Alcuni dei migliori film di magia di tutti i tempi!

Melek Ozcelik
DivertimentoFilm

I film magici sono un'esperienza emozionante di fantasie e avventure! Li hai tenuti d'occhio? Sono certo di averlo! L'immaginazione e le avventure del regno magico mi affascinano.

Ecco alcuni dei film di magia più sbalorditivi che dovresti vedere. Approfondiamo un po' ciascuno di questi per saperne di più.



Sommario



Malefica: Signora del Male

A proposito di Malefica: Signora del Male

L'alone di felicità lanciato da Maleficent (2017) della Disney, che ha sfidato tutte le previsioni al botteghino, si è dissipato. Al suo posto c'è una lapide, che segna la fine del suo sequel quasi disgustoso, una rivisitazione del vecchio racconto La bella addormentata nel bosco.



Il primo film, uscito nel 2014, era una rivisitazione rinfrescante della Bella Addormentata di Charles Perrault.

Ha messo in evidenza le complessità delle personalità e come l'intelletto potrebbe essere utilizzato per rovesciare millenni di ingiuste visioni patriarcali sulle donne. L'interpretazione revisionista della storia ha assicurato un sostanziale sviluppo del personaggio per il ritratto di Jolie come una donna che ha scelto di utilizzare il suo potere per vendetta piuttosto che essere naturalmente amareggiata o malvagia.

Il personaggio di Malefica è senza dubbio il miglior effetto speciale del primo film, con una serie di zigomi drammatici e audaci, un paio di corna quasi luminose e grandi ali per l'impatto.



Il racconto di Malefica è stato degno di nota per lo spostamento del peso narrativo dal legame di una principessa addormentata con un principe salvatore al rapporto della principessa con la sua fata madrina nel mainstream di Hollywood e Disney.

Qual è la trama di Malefica: la signora del male?

La trama del primo film ruota attorno al ritratto di Malefica da parte di Angelina Jolie e alla sua relazione con sua figlia Aurora (interpretata da Elle Fanning).

Malefica è anche vista come assediata dalla tragedia nel film, dando un'immagine diversa rispetto al personaggio malvagio mostrato nella rivisitazione originale della storia Disney.



Malefica spezza la maledizione che aveva posto su Aurora stessa baciandola per svegliarla alla fine del primo film, come visto dal pubblico.

Il filo della trama viene ripreso cinque anni dopo nel sequel di questo famosissimo film, con Aurora che controlla il regno dopo la morte del padre. La proposta del principe Filippo (Harris Dickinson) viene accettata da Aurora, ma Malefica è contrariata da lui e dalla sua famiglia.

Quanto è bello guardare The Maleficent: Mistress of Evil?

Maleficent: Il titolo di Mistress of Evil rivela troppo della trama. Ironia della sorte, va anche contro gli stessi cliché che il film originale cercava di evitare: la malvagia donna dittatoriale che trasuda il male ed è innamorata del potere.

C'era davvero bisogno di un sequel dal momento che il film originale si è concluso con una nota così alta nella sua posizione sottile ma potente contro l'intera trama farsesca di una principessa addormentata e di un principe salvatore? Sarà, soprattutto, rendere giustizia al primo?

Malefica continua ad essere l'unico motivo per guardare il secondo film, Mistress of Evil. I problemi del sequel sono iniziati con il cambio di regista da Robert Stromberg a Joachim Roenning: sviluppo del personaggio minimo o nullo e una trama in dissolvenza.

Malefica era essenzialmente malvagia, contrariamente a quanto avevamo appreso, secondo il titolo della seconda immagine, probabilmente uno stratagemma per far indovinare gli spettatori.

Il sequel di Malefica ha fatto un sacco di soldi al botteghino grazie al carisma di Jolie, alla tostatura di Ingris e a molti effetti visivi.

Animali fantastici: I crimini di Grindelwald

Informazioni su Animali fantastici: I crimini di Grindelwald

Animali fantastici: I crimini di Grindelwald, diretto da David Yates e scritto da J. K. Rowling, è un film fantasy del 2018. È il sequel di Animali fantastici e dove trovarli (2016), il secondo film della serie di film Animali fantastici e il nono in assoluto del franchise di Wizarding World, iniziato con la serie di film di Harry Potter.

Eddie Redmayne, Katherine Waterston, Dan Fogler, Alison Sudol, Ezra Miller, Zoe Kravitz, Callum Turner, Claudia Kim, William Nadylam, Kevin Guthrie, Jude Law e Johnny Depp sono tra i membri del cast dell'ensemble. Segue Newt Scamander e Albus Silente mentre cercano di fermare il mago oscuro Gellert Grindelwald mentre affrontano nuove minacce in un mondo magico più diviso, ambientato nel 1927.

Qual è la trama di Animali fantastici: I crimini di Grindelwald?

Il Mago Oscuro Gellert Grindelwald viene trasferito in Europa per essere processato dal Congresso Magico degli Stati Uniti d'America (MACUSA) nel 1927, ma Grindelwald riesce a scappare. Newt Scamander visita il Ministero della Magia a Londra tre mesi dopo per fare appello alla sua restrizione ai viaggi internazionali e incontra Leta Lestrange, una compagna di classe di Hogwarts e fidanzata di suo fratello auror Teseo.

Il Ministero accetta di soddisfare la richiesta di Newt se aiuta Teseo a rintracciare Credence Barebone a Parigi, ma Newt rifiuta dopo aver appreso che dovrà fare i conti con il brutale cacciatore di taglie Gunnar Grimmson. Si crede che Credence sia il fratellastro perduto da tempo di Leta, Corvus Lestrange V, da Albus Silente, che ordina a Newt di scoprirlo.

Newt riceve la visita dei suoi amici americani Queenie Goldstein e Jacob Kowalski, un Babbano che ha riacquistato i suoi ricordi che erano stati cancellati l'anno prima. Dopo aver erroneamente creduto che Newt e Leta fossero fidanzati, Newt non è felice di scoprire che la sorella di Queenie, Tina Goldstein, sta uscendo con qualcuno.

Deduce dallo strano comportamento di Jacob che Queenie lo ha stregato a fuggire per aggirare il divieto del MACUSA ai maghi di sposare persone non magiche. Jacob rifiuta di sposare Queenie dopo che Newt ha rimosso l'incantesimo, temendo le ripercussioni. Queenie, Newt e Jacob viaggiano per trovare Tina, che sta dando la caccia a Credence a Parigi.

Credence e l'artista imprigionato Nagini fuggono dal Circo Arcanus a Parigi. Nella loro ricerca della madre naturale di Credence, si imbattono in Irma Dugard, una serva mezzelfa che lo ha portato in America in adozione. Irma viene uccisa da Grimmson, che si scopre essere un discepolo di Grindelwald. Tina incontra Yusuf Kama, anche lui alla ricerca di Credence.

Newt e Jacob rintracciano Yusuf fino a Tina, solo per trovarla rapita. Yusuf li imprigiona anche, sostenendo di aver fatto un voto infrangibile per uccidere il suo fratellastro, Credence, che crede sia il suo fratellastro. Queenie viene portata a Grindelwald dopo essere stata incapace di localizzare Tina; conoscendo i poteri di Queenie, la lascia andare mentre la convince a unirsi a lui attraverso il suo desiderio di sposare Jacob.

Leta e Teseo catturano Newt e Tina che si infiltrano nel Ministero della Magia francese in cerca di scartoffie per corroborare l'identità di Credence; Tina e Newt si riconciliano dopo aver ammesso di non essere mai stato fidanzato con Leta. La loro ricerca li porta al mausoleo della famiglia Lestrange, dove Yusuf confessa di soddisfare il desiderio di suo padre Mustafa di vendicare sua madre Laurena, che è stata rapita da Corvus Lestrange IV ed è morta dando alla luce Leta, la sorellastra di Yusuf, usando la maledizione Imperius .

Leta ammette di aver ucciso involontariamente Corvus V: mentre si recava in America, ha sostituito il fratellino con un altro neonato, Credence, perché non poteva sopportare i suoi frequenti pianti; la nave affondò e Corvus affogò.

Il gruppo segue le tracce di un'assemblea dei sostenitori di Grindelwald, dove Queenie è tra gli spettatori e Jacob la sta cercando. Grindelwald dipinge una futura guerra globale e si scaglia contro le leggi che impediscono loro di prevenire una tale catastrofe.

Mentre Teseo e gli Auror si avvicinano alla manifestazione, Grindelwald esorta i suoi seguaci a diffondere il suo messaggio in tutta Europa, evocando un anello di fuoco blu che uccide gli Auror in fuga e consente solo ai suoi seguaci più devoti di attraversare in sicurezza. Leta si sacrifica in modo che il resto possa scappare, mentre Queenie e Credence attraversano il fuoco. I restanti maghi e l'immortale alchimista Nicolas Flamel spengono le fiamme mentre Grindelwald e i suoi sostenitori se ne vanno. Newt decide di combattere al fianco di Grindelwald.

Newt presenta a Silente una fiala rubata a Grindelwald, tenendo un patto di sangue stretto tra Grindelwald e Silente da bambini che impedisce loro di duellare; Silente crede che possa essere rotto. Grindelwald dà a Credence una bacchetta magica e svela la vera identità di Credence: Aurelius Silente, il fratello perduto da tempo di Albus, al castello di Nurmengard, la sua base austriaca.

Quanto è bello guardare Animali fantastici: I crimini di Grindelwald?

La serie Animali fantastici è una gemma sottovalutata che tutti dovrebbero guardare. In quanto amante del mondo dei maghi e recensore di film part-time, ho adorato il primo film e questo ancora di più. Il film è stato visivamente sbalorditivo, dimostrando che J.K. La Rowling non ha perso il suo tocco quando si tratta di creare mondi belli e unici in cui vorresti vivere.

Le esibizioni sono state facilmente la parte migliore del film. Con il suo caso di bestie, Eddie Redmayne è un adorabile personaggio principale estremamente accessibile alle persone dei nostri giorni. Il casting di Jude Law nel ruolo del giovane Albus Silente è stato forse il migliore dell'intera trilogia di Harry Potter. Più delle precedenti interpretazioni del personaggio, inchioda assolutamente tutto ciò che Silente era nei libri.

Non è nel film da molto tempo, ma la sua presenza si fa sentire costantemente. Poi c'è Johnny Depp nei panni di Gellert Grindelwald, il cattivo titolare, che è davvero fantastico. Depp è stato in grado di creare un personaggio unico nel suo genere che ti farebbe impazzire sia con le parole che con i fatti, e funge da antagonista ideale per i nostri protagonisti in questa serie.

Ruba ogni scena in cui si trova e sembra incredibile in qualunque cosa indossi. Sia i personaggi di ritorno che quelli nuovi hanno dato prestazioni eccezionali, ma Eddie, Jude e Johnny sono stati i vincitori.

Nonostante le cose belle che questo film ha da offrire in termini di qualità, soffre di una mancanza di quantità. La storia è generalmente solida, anche se ci sono alcuni momenti di pesante esposizione di tradizioni che avrebbero dovuto essere rimossi o ridotti per migliorare il flusso delle scene. Se sei un fan della tradizione di Harry Potter e ti piace sentire parlare di nuove avventure nel mondo dei maghi, ti piaceranno queste sequenze.

C'erano semplicemente troppi nuovi personaggi di cui tenere traccia e decifrare i motivi. Mentre tutti i personaggi di ritorno, inclusi Grindelwald e Silente, sono facili da seguire, molti di quelli nuovi si sono sentiti fuori posto e avrebbero potuto essere eliminati. Non dirò nulla sui colpi di scena chiave in questo film, ma ti stupiranno.

Il film sembra un prequel dei Doni della Morte, in quanto rallenta la trama per concentrarsi sullo sviluppo del personaggio, preparando eventi futuri e consentendoci di esplorare più di questo universo unico in tutto il suo splendore. Alcuni potrebbero trovarlo noioso, ma apprezzo il fatto che vuole che trascorriamo del tempo a conoscere i personaggi e le creature prima di passare alla parte successiva della storia.

Nel complesso, un film fantastico che vale la pena vedere per le sue prestazioni eccezionali e la grafica straordinaria.

Avanti

A proposito di Avanti

Onward è un film d'avventura fantasy urbano animato al computer pubblicato dalla Walt Disney Pictures nel 2020. È stato prodotto da Pixar Animation Studios. Il film è interpretato da Tom Holland, Chris Pratt, Julia Louis-Dreyfus e Octavia Spencer ed è diretto da Dan Scanlon, prodotto da Kori Rae e scritto da Scanlon, Jason Headley e Keith Bunin. Il film è ambientato in un mondo fantastico suburbano e segue due fratelli elfi in missione per scoprire un artefatto che riporterà brevemente in vita il loro defunto padre.

In poi è stato presentato in anteprima mondiale il 21 febbraio 2020 al 70° Festival Internazionale del Cinema di Berlino ed è stato distribuito nelle sale il 6 marzo 2020. Sebbene il film abbia ottenuto recensioni per lo più eccellenti dalla critica, ha incassato solo 141 milioni di dollari in tutto il mondo, rendendolo il film della Pixar secondo disastro al botteghino dopo The Good Dinosaur (2015).

Le difficoltà finanziarie del film sono state causate dalla pandemia di COVID-19, che ha costretto i cinema a chiudere in tutto il paese; tuttavia, come molti altri film usciti nei primi mesi del 2020, è andato molto meglio su VOD. Per la sua rappresentazione di un personaggio lesbico, Onward ha attirato critiche in vari paesi del Medio Oriente.

Qual è la trama di Onward?

La magia era prevalente millenni fa in un mondo abitato da esseri leggendari, ma difficile da padroneggiare. Nel corso degli anni, i progressi tecnici hanno reso la magia inutile ed è stata praticamente abbandonata.

Al giorno d'oggi, Ian Lightfoot è un elfo adolescente impacciato, mentre suo fratello maggiore, Barley, è un giocatore di ruolo zelante e impulsivo. Laurel invia ai suoi figli un bastone magico, una rara gemma della Fenice e una lettera che delinea un incantesimo di visita che può resuscitare Wilden per un solo giorno nel sedicesimo compleanno di Ian, un regalo del padre, Wilden, morto poco prima della nascita di Ian.

Ian riesce a lanciare l'incantesimo, ma non riesce a completarlo a causa dell'interruzione di Barley. Di conseguenza, prima che la gemma si disintegri, solo la metà inferiore del corpo di Wilden viene ricostruita. I fratelli partono alla ricerca di una nuova gemma e terminano l'incantesimo prima del tramonto, portando con sé l'amato furgone Ginevra di Barley. Quando Laurel si accorge che i ragazzi sono scomparsi, si propone di trovarli.

Ian e Barley vanno alla Manticore's Tavern, sperando di trovare una mappa per un'altra gemma. Un tempo era un luogo di incontro per aspiranti avventurieri, ma ora è un ristorante di famiglia gestito dai Manticores (Corey). Corey si rende conto di quanto sia diventata insoddisfacente la sua vita quando discute con Ian sulla mappa e perde la calma, dando accidentalmente fuoco al ristorante e alla mappa.

L'unico suggerimento che i fratelli hanno è un menu per bambini che menziona Raven's Point, una vetta vicina. Più tardi, Laurel arriva e fa amicizia con Corey, che la informa che il gioiello è custodito da una maledizione che può essere spezzata solo da una spada incantata. Si misero all'inseguimento di Ian e Barley dopo aver rubato la spada da un banco dei pegni.

Quando vanno in montagna, Barley suggerisce di percorrere il Sentiero del Pericolo, ma Ian insiste per prendere l'autostrada. Ian inizia a padroneggiare gli incantesimi che Barley ricorda dal suo gioco di ruolo mentre viaggiano.

Evitano per un pelo una banda di folletti di motociclisti in una stazione di servizio e hanno un incontro teso con la polizia, durante il quale i ragazzi impersonano l'amante della madre, Colt Bronco, e Ian rivela inconsapevolmente che pensa che Barley sia un idiota. Per fare ammenda, Ian accetta di prendere la Via del Pericolo.

Ian acquista fiducia dopo aver lanciato con successo un incantesimo che gli consente di attraversare un pozzo senza fondo, dove stava camminando senza la corda a cui Barley lo aveva legato durante la seconda metà del pozzo. Bronco cattura i ragazzi e li costringe a tornare a casa; Ian obbedisce, ma quando inizia ad avviare il furgone, se ne va, provocando un drammatico inseguimento da parte della polizia. Quando la polizia li insegue, Barley sacrifica Ginevra per generare una frana che blocca la loro strada.

Raven's Point è in realtà una sequenza di statue di corvi che li conducono in una grotta. Barley ammette che era troppo terrorizzato per dire addio a Wilden quando stava morendo mentre esploravano la grotta. Numerose trappole vengono evitate dai fratelli, incluso un cubo di gelatina che dissolve tutto ciò con cui viene a contatto. Quando emergono dalla grotta, sono di nuovo davanti al liceo di Ian.

Ian urla a Barley per averli guidati in una giostra, poi se ne va con le gambe di Wilden da spendere come vuole.

Quanto è bello guardare in avanti?

Wow, che spettacolo! Che film fantastico! Mi piace molto il messaggio su come tutti hanno perso qualcuno nella loro vita, ma possono sempre guardare gli altri. Ammiro anche il modo in cui i realizzatori hanno scelto di riunire le persone invece di far saltare tutto in aria per aggiungere ulteriore significato al film.

Più significato nei film incoraggia gli spettatori a riflettere sulla propria vita e sui fattori che li hanno creati. Inoltre, il ritratto di Barley Lightfoot da parte di Chris Pratt è stato fantastico, poiché ha inchiodato correttamente l'essenza del personaggio. Inoltre, il ritratto di Ian Lightfoot da parte di Tom Holland è stato altrettanto impressionante, poiché ha completamente assorbito il personaggio trasformativo.

A causa dei parallelismi stabiliti tra i loro personaggi e le loro vite personali, Chris e Tom eccellevano nelle loro interpretazioni. Le personalità di Barley e Ian sono quasi diametralmente opposte. Barley è un personaggio determinato, sicuro di sé e coraggioso, mentre Ian non lo è. Ian è un giovane timido, nervoso e pauroso.

Ian è adorabile e determinato, ma la sua mancanza di fiducia e l'energia ansiosa hanno la meglio su di lui il più delle volte. Ian crede che se avesse più consigli di suo padre, la sua vita sarebbe meno confusa e caotica e sarebbe in grado di fare di più. Poiché adora così tanto Ian, Barley funge da mentore per assicurarsi che sia diretto lungo la strada giusta.

È uno spirito libero che si preoccupa più del passato che del presente e combatterà fino alla tomba, per così dire, per proteggere i siti storici. Ma, poiché è così preoccupato per il passato, ha difficoltà ad avere successo nel presente.

Tuttavia, hanno una cosa in comune: sono entrambi altruisti. Questo film è unico in quanto sottolinea il viaggio dell'eroe, sottolineando anche il significato della famiglia. Inoltre, ho apprezzato il fatto che fosse situato in un'area mistica, il che mi ha fatto pensare a come possiamo trovare incanto nella nostra vita di tutti i giorni. La decisione di Ian di convertirsi è estremamente impattante perché dimostra che chiunque può cambiare con il giusto supporto e incoraggiamento.

Limitare le visite dei ragazzi al padre a un solo giorno serve a ricordare chiaramente l'importanza di immergersi completamente in ogni momento, poiché molto probabilmente non accadranno mai più. Quando si trattava della colonna sonora musicale, la mia canzone preferita era Carry Me With You, che si trovava nei titoli di coda e ritrae vividamente il messaggio del film di portare avanti i ricordi delle persone nel cuore.

Timidezza, commedia, paura, malinconia, amore, compassione e gratitudine erano tutti presenti nel film. Questo messaggio sarà portato avanti dalla mia famiglia e da me fino alla fine dei tempi. Grazie, Pixar Studios, per aver creato un film così fantastico! Ogni fan ha la volontà di vedere più film del genere e quindi chiediamo alla produzione di continuare a realizzare film con messaggi sinceri che uniscono le persone tollerando le differenze e ascoltando storie non raccontate.

Il ragazzo che sarebbe diventato re

A proposito del bambino che sarebbe diventato re

Joe Cornish ha scritto e diretto The Kid Who Would Be King, un film d'azione e avventura fantasy del 2019. Il film è interpretato da Louis Ashbourne Serkis, Tom Taylor, Dean Chaumoo, Rhianna Doris, Angus Imrie, Rebecca Ferguson e Patrick Stewart, ed è una collaborazione anglo-americana. La storia segue un ragazzino che scopre la famosa spada di Re Artù Excalibur e deve usarla per salvare il mondo da un'antica maga.

Il film è stato distribuito negli Stati Uniti il ​​25 gennaio 2019 e nel Regno Unito il 15 febbraio 2019 dalla 20th Century Fox.

Nonostante le buone recensioni, il film ha sottoperformato al botteghino, con perdite in studio che si ritiene siano nell'ordine dei 50 milioni di dollari. È stata anche la penultima foto della 20th Century Fox prima che la Walt Disney Company acquisisse lo studio il 20 marzo 2019, come parte dell'acquisizione della 21st Century Fox.

Qual è la trama del ragazzo che sarebbe diventato il re?

Alex è un ragazzo di dodici anni in un sobborgo di Londra che ha appena iniziato la scuola secondaria. Quando il suo migliore amico Bedders viene vittima di bullismo da Lance e Kaye, due studenti più grandi, Alex interviene per salvarlo. La direttrice assegna Alex, Lance e Kaye alla detenzione.

Lance e Kaye escogitano un piano per assassinare Alex. La coppia insegue Alex mentre torna a casa quella notte, ma Alex si nasconde in un vicino cantiere edile, dove scopre e recupera una curiosa spada incastonata nel cemento. Quando lo mostrano a Bedders, si rendono conto che i segni lo identificano come Excalibur, la spada di Re Artù. Alex poi cavalieri Bedders in modo umoristico.

Morgana, la maga malvagia, si risveglia e chiama i suoi demoni Mortes Milles per inseguire Excalibur. Il giorno successivo, un adolescente emerge da Stonehenge e si presenta come un nuovo studente della scuola di Alex.

Il giovane si rivela ad Alex come il mago Merlino, che può invecchiare all'indietro ma a volte cambia anche la sua forma arturiana più anziana. Alex intende restituire la spada, poiché ha scarso interesse per le antiche leggende. Quella notte, Merlino salva Alex da un demone e gli dice che ha quattro giorni per uccidere Morgana o lei renderà schiavo l'intero paese.

Solo Alex e coloro che ha nominato cavaliere possono vedere il Mortes Milles di notte, ma un'imminente eclissi solare totale le permetterà di emergere completamente nel mondo. Alex nota una somiglianza tra questi eventi e un libro di fiabe che il padre separato gli aveva dato in precedenza.

Alex deduce di essere un discendente di Arthur tramite suo padre, e successivamente recluta e cavalieri Lance e Kaye, che combattono al fianco di Alex e Bedders e uccidono tre mostri. Alex istituisce per loro una nuova Tavola Rotonda. Merlin assegna ad Alex il compito di localizzare l'ingresso della prigione degli Inferi di Morgana.

Alex porta la banda a Tintagel, dove suo padre è stato visto l'ultima volta. Merlino li istruisce nell'arte della spada lungo la strada. Lance, tuttavia, tradisce Alex e afferra la lama per sé quando Morgana si infiltra nella lezione. Quando Alex e Lance si scontrano in una palude, Merlin li salva per un pelo ed Excalibur viene distrutta. Alex evoca la Dama del Lago, il cui braccio emerge dall'acqua e ripristina la spada proprio mentre Lance e Kaye stanno per partire.

I quattro superano un esercito di demoni attirandoli da una scogliera dopo aver risolto le loro controversie e essersi dedicati nuovamente all'obiettivo. Alex incontra sua zia Sophie quando arriva a Tintagel, che lo informa che suo padre era un alcolizzato che ha abbandonato Alex e sua madre, Mary.

Sophie rivela che Mary ha scritto il libro, cosa che fa infuriare Alex, che crede che sua madre stia mentendo e che abbia viaggiato così lontano per niente. Excalibur non si tramanda per diritto di nascita, ma per merito individuale, secondo Merlin.

Alex ei suoi compagni si armano e Alex usa il libro di fiabe per trovare l'ingresso degli Inferi. Morgana combatte Alex, che si trasforma in un'orribile creatura che sputa fuoco, ma Alex la sconfigge ei bambini scappano.

Alex dà Excalibur alla Signora del Lago, credendo che Morgana sia morta, sapendo che la polizia l'avrebbe sicuramente sequestrato, e inventa una storia per sua madre, che si scusa per la sua bugia:

Il giorno dell'eclissi, Merlino dice ad Alex che Morgana è stata solo ferita, e Alex capisce di aver infranto il Codice Cavalleresco mentendo a sua madre. Alex le racconta tutto ciò che è accaduto nel disperato tentativo di salvarla, poi la stordisce evocando la Signora del Lago nella vasca da bagno, dove reclama Excalibur.

Merlino incanta la facoltà a scuola, mentre Alex fa cavaliere l'intero corpo studentesco. Morgana arriva con l'intero Mortes Milles durante l'eclissi, in una forma massiccia e semi-draconica. I ragazzi contrattaccano, impiegando tecniche che combinano il combattimento medievale con la tecnologia moderna.

Alex decapita Morgana mentre svanisce, dissipando tutti i demoni. Merlino lancia un incantesimo magico per rimuovere Morgana dal mondo e Alex la decapita mentre scompare. Merlin incoraggia Alex, Bedders, Lance e Kaye a essere leader e li saluta. Alex restituisce ancora una volta la lama alla Dama del Lago.

Quanto è bello guardare il ragazzo che sarebbe diventato il re?

Questo film è fantastico! Mi ha riportato alla mia infanzia. Ogni giovane ha un'anima/spirito vecchio/saggio, e ogni persona anziana ha un'anima/spirito simile a un bambino, ha detto Martin/Merlin nel film. Forse l'ho citato un po' male, ma tu hai l'idea. Questo film ha molta rilevanza nel mondo di oggi.

Ma la maggior parte di ciò che ho visto e sentito era da una prospettiva biblica. Come, dopo aver appreso chi siamo (in Cristo), possiamo indossare la nostra armatura, insorgere e combattere i nostri demoni. La terribile maga mi è apparsa come il drago menzionato in Apocalisse 12 e più indietro in Daniele nell'Antico Testamento. Martin/Merlin ha anche fatto una dichiarazione forte.

Ha ricordato ai giovani che crescendo avrebbero affrontato più combattimenti, ma che se avessero seguito il percorso li avrebbero vinti tutti. Se vogliamo fare la differenza e vedere un cambiamento positivo nel mondo, non dobbiamo stancarci e arrenderci, come ci dice Paolo in Ebrei 12:3.

Consiglio davvero a tutti di vedere questo film. Se hai bambini di età inferiore ai 13 anni, ti consiglio di sederti e guardare con loro. Potrebbero diventare un po' terrorizzati a causa di ciò. Questo è un fantastico film per famiglie!

Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato

A proposito di Lo Hobbit: un viaggio inaspettato

Peter Jackson ha diretto The Hobbit: An Unexpected Journey, un epico film d'avventura fantasy del 2012. È il primo di tre film basati sul romanzo di J. R. R. Tolkien del 1937 Lo Hobbit. Seguono The Desolation of Smaug (2013) e The Battle of the Five Armies (2014), che fungono da prequel della trilogia del film Il Signore degli Anelli di Peter Jackson. La sceneggiatura del film è stata scritta da Jackson, dai suoi collaboratori di lunga data Fran Walsh e Philippa Boyens e da Guillermo del Toro, che avrebbe dovuto dirigere il film prima di abbandonarlo nel 2010.

Qual è la trama di Lo Hobbit: un viaggio inaspettato?

Peter Jackson ha compiuto l'apparentemente impossibile dieci anni fa: convertire J.R.R. Il Signore degli Anelli di Tolkien in un'epica trilogia per il grande schermo. I film hanno ricevuto il plauso della critica e della finanza alla loro uscita iniziale, trascendendo i confini del genere fantasy e vincendo 17 Academy Awards nel processo.

Con una nuova trilogia basata su Lo Hobbit, il regista è tornato nella Terra di Mezzo. An Unexpected Journey si unisce a Bilbo Baggins 60 anni prima che Frodo inizi il suo viaggio a Mordor, sostenuto dal 3D e dall'uso alquanto controverso della fotografia ad alto frame rate.

Tuttavia, l'enorme lunghezza del film e l'evidente mancanza di molti dei lungometraggi che hanno reso Il Signore degli Anelli una tale gioia da guardare in primo luogo sminuiscono la stravagante gioia del racconto di Tolkien.

La trama segue molto da vicino il materiale originale. Il Gandalf di Sir Ian McKellen fa visita al giovane Bilbo Baggins (Martin Freeman di Sherlock) e prima che se ne renda conto, 13 nani sono atterrati nel suo soggiorno.

I nani aspirano a reclamare il loro paese dal drago Smaug, guidato da Thorin Scudodiquercia (Richard Armitage che fa la sua migliore imitazione di Rob Zombie), e dopo una lunga spiegazione Bilbo decide di unirsi a loro nella loro missione.

Anche se l'impostazione può sembrare familiare, c'è una scioccante mancanza di fascino in questo film. La Compagnia dell'Anello si è presa il suo tempo per presentare agli spettatori la Contea, la vita degli Hobbit e il mondo in generale, corteggiandoli prima di passare agli orchi, ai goblin e all'Occhio di Sauron.

Jackson si tuffa nell'azione qui, che, sebbene fedele al romanzo di Tolkien, non funziona del tutto nel film. Non abbiamo mai davvero un'idea di chi sia Bilbo, o perché intraprendere questo viaggio sia una decisione così significativa per lui, e lo stesso Thorin è un cifrario, tranne per alcuni flashback.

Journey non ha l'alta posta in gioco di un mondo in pericolo e il miscuglio di nani non può competere con l'affascinante personalità di Aragorn nella prima trilogia, per non parlare della sua storia d'amore con Arwen.

L'enfasi sul personaggio, così come i temi più ampi del perdono, della perdita e del spingersi oltre i propri limiti, sono stati fattori chiave nell'enorme fascino della trilogia originale di Rings.

Durante le tre ore di autonomia di Journey, è qualcosa che manca disperatamente. Abbiamo un indizio alla fine del film che temi simili potrebbero essere trattati nel sequel, La desolazione di Smaug, ma la maggior parte del film sembra un prologo esagerato.

Quanto è bello guardare Lo Hobbit: un viaggio inaspettato?

Per cominciare, il cast, sia vecchio che nuovo, è eccezionale. Martin Freeman era il Bilbo ideale, dando sia spirito che cuore genuino alla parte.

La compagnia dei nani nel suo insieme è stata una delizia da vedere, spensierata e divertente allo stesso tempo, ma c'era anche una vicinanza spirituale al gruppo che credo fosse una delle caratteristiche più preziose del film. Tuttavia, è stata la performance di Richard Armitage nei panni di Thorin, il comandante dei nani, a farmi la più grande impressione, e non vedo l'ora di vedere come si svolge la sua storia.

Ovviamente vedremo dei volti riconoscibili, come Ian McKellen, che riprende il ruolo di Gandalf il Grigio come se IL SIGNORE DEGLI ANELLI avesse appena terminato la produzione. Hugo Weaving fa una breve ma potente apparizione nei panni di Elrond, e Christopher Lee e Cate Blanchett sono ugualmente affascinanti rispettivamente nei panni di Saruman e Galadriel (le sue scene con Gandalf sono state particolarmente toccanti).

Una festa per la vista sarebbe un eufemismo chiamare UN VIAGGIO INASPETTATO. Ogni aspetto della Terra di Mezzo è mozzafiato e ci sono stati momenti in cui ho dovuto riprendere fiato quando ho visitato alcuni vecchi ritrovi.

La celestiale e mistica città elfica di Gran Burrone, che deve essere vista per crederci, a Hobbiton, che appariva altrettanto calda e accogliente come faceva con l'epopea LOTR. L'oscura, ma maestosa città di Erebor, che i nani stanno tentando di riconquistare, viene introdotta anche nella drammatica apertura del film. Nel complesso, è un incredibile ritorno in un mondo che spesso è ancora più adorabile di prima.

A differenza dei prossimi due film di Hobbit, che sono pieni di imbottitura e rigonfiamento, Un viaggio inaspettato è senza dubbio l'adattamento più fedele del romanzo di Tolkien. Con un ensemble meraviglioso e un interprete perfetto per Bilbo, gli attori ei personaggi sono in perfetto ritmo.

Secondo me nessun film è mai perfetto, ma questo si avvicina di più, con un solo difetto che mi ha infastidito: alla fine, quando le aquile le lasciano cadere sulla scogliera e vedono in lontananza la Montagna Solitaria, il le aquile non avrebbero potuto far volare i dieci minuti in più e salvare loro tutti i problemi nei due film seguenti.

L'apprendista stregone

A proposito dell'apprendista stregone

L'apprendista stregone è un film d'azione e avventura americano del 2010 diretto da Jon Turteltaub e distribuito dalla Walt Disney Pictures, lo studio dietro la serie di film National Treasure. È stato prodotto da Jerry Bruckheimer e diretto da Jon Turteltaub. Nicolas Cage e Jay Baruchel sono i protagonisti del film, che ha anche Alfred Molina, Teresa Palmer e Monica Bellucci in ruoli secondari.

Il film prende il nome da The Sorcerer's Apprentice, una sezione del duo cinematografico non consecutivo Fantasia (1940) e Fantasia 2000 (1999) della Disney.

Ha come protagonista Topolino (con un ampio riferimento ad esso in una scena), ed è basato sul poema sinfonico di Paul Dukas della fine degli anni 1890 e sulla canzone di Johann Wolfgang von Goethe del 1797. Balthazar Blake (Nicolas Cage), un merlineo, è un stregone nella moderna Manhattan, combattendo le forze del male, in particolare il suo rivale, Maxim Horvath (Alfred Molina), mentre cercava la persona che avrebbe ereditato i poteri di Merlino (Il Primo Merliniano).

Qual è la trama dell'apprendista stregone?

Merlino, il potente mago, ebbe tre apprendisti nel 740 d.C. in Inghilterra: Balthazar Blake, Veronica Gorloisen e Maxim Horvath. Horvath tradisce il suo padrone alleandosi con Morgana le Fay, una strega malvagia.

Prima che Veronica possa rubare l'anima di Morgana dal suo corpo e assimilarla al suo, Morgana ferisce mortalmente Merlino. Morgana cerca di uccidere Veronica controllandola dall'interno, ma Balthazar interviene imprigionando Morgana e Veronica nella Grimhold, una prigione magica a forma di bambola che nidifica.

Merlino regala a Balthazar una statuetta di drago prima che muoia, che identificherà il Primo Merlineano, il discendente di Merlino e l'unico in grado di sconfiggere Morgana. Balthazar imprigiona i Morganiani, stregoni che cercano di liberare Morgana, incluso Horvath, all'interno di vari strati della Grimhold mentre cercano il suo discendente nel corso della storia.

Dopo essersi allontanato dalla sua gita scolastica a New York City nel 2000, Dave Stutler, 10 anni, incontra Balthazar nel suo negozio di antiquariato di Manhattan. Quando Balthazar presenta a Dave la scultura del drago di Merlino, la statua prende vita e forma un anello attorno al dito del ragazzo.

Dave apre accidentalmente il Grimhold, liberando Horvath imprigionato, quando Balthazar va a prendere un libro destinato a insegnare la magia. Balthazar e Horvath vengono imprigionati in un'antica urna cinese con una maledizione di blocco di dieci anni mentre combattono per il controllo della Grimhold.

Quando Dave afferma di aver visto la magia solo per trovare l'attività vacante, i suoi compagni di classe lo prendono in giro. È soggetto a un intenso bullismo e le sue allucinazioni sono diagnosticate erroneamente come uno squilibrio di glucosio. Nonostante questo, David mantiene l'anello.

Dave, che ora ha 20 anni e studia fisica alla New York University, incontra la sua cotta d'infanzia Becky dieci anni dopo. Si innamora perdutamente di lei e ripara istantaneamente l'albero di trasmissione della stazione radio dove lavora quando viene colpito da un fulmine. Horvath e Balthazar vengono liberati dalla maledizione della detenzione decennale dell'urna.

Horvath è alla ricerca di Dave e del Grimhold. Balthazar cavalca un'aquila d'acciaio animatronic modificata da un gargoyle del Chrysler Building per salvare Dave. Balthazar accetta di andare dopo aver localizzato il Grimhold e Dave prima si rifiuta di aiutarlo perché è stato sottoposto a cure mentali sin dal loro primo incontro. Seguono il Grimhold fino a Chinatown, dove Horvath ha liberato Sun Lok, il prossimo Morganiano.

Balthazar recupera il Grimhold dopo che Dave ha combattuto contro Sun Lok. Dave cambia idea e accetta di diventare l'apprendista di Balthazar, riconoscendo che dopotutto gli piace la magia. Contro i desideri e i consigli di Balthazar, si lega sentimentalmente a Becky, impressionandola suonando la canzone di OneRepublic Secrets con le bobine di Tesla con cui ha lavorato.

Quanto è bello da guardare L'apprendista stregone?

È un peccato che non sia mai stata trasformata in una serie animata. Ha una buona azione, un protagonista stupido che è chiaramente un fan di Spider-Man (anche se più frustrantemente imbarazzante) e Nicolas Cage al suo meglio.

Anche il sistema magico è davvero fantastico e l'approccio quasi scientifico alla stregoneria mi ricorda Doctor Strange del Marvel Cinematic Universe (non mi sento male a discutere dell'MCU in una recensione di un film Disney). Alfred Molina sembrava divertirsi come un cattivo più di quanto non facesse in Spider-Man 2, che era altamente teatrale.

L'elenco degli svantaggi è breve. Il nostro eroe geek residente, Dave Stutler, partecipa a malapena alla maggior parte dell'azione. Balthazar Blake, d'altra parte, ruba la scena al punto in cui è difficile credere che Dave sia destinato a essere lo stregone più potente del pianeta.

Ancora una volta, è evidente che era stato pianificato un sequel e la troupe ha preso delle curve presumendo che accadrà. Monica Bellucci è fondamentalmente inefficace, ma è così da molto tempo.

Mago per un giorno

A proposito di Wizard per un giorno

Alex Russo evoca un incantesimo per sbarazzarsi dei suoi cattivi attributi e crea inconsapevolmente un Alex buono e cattivo mentre cerca di convincere la sua famiglia che può essere matura e responsabile. Quando Evil Alex viene coinvolta nel complotto di un mago malvagio per conquistare il mondo, Good Alex deve trovare un modo per salvare la sua famiglia, l'umanità e se stessa in un epico conflitto tra Bene e Male.

Qual è la trama del mago per un giorno?

Il compleanno di Jerry è oggi. Max usa costantemente lo stesso gatto, di cui Jerry pensa di avere una collezione, perché Justin e Alex condividono lo stesso dono, su cui Justin lavora esclusivamente. Questa volta, però, Justin si rifiuta di condividere il suo dono con Alex, che è un magico portamatite/temperamatite; tuttavia, Justin permette a Max di condividere il suo dono.

Di conseguenza, Alex desidera fargli un regalo che ricorderà. Finisce per donargli il Cappello di Merlino, che gli permette qualsiasi desiderio desideri.

Quando la sua prima richiesta sono le matite per il regalo di Justin, Alex si irrita e Justin fa notare che Jerry sta usando il suo dono per migliorare il dono di Justin, quindi Alex usa il cappello per trasformare la stazione della metropolitana in The Asteroid Belt, il ristorante preferito di suo padre come ragazzo.

Lo fa per dimostrare che non dovrebbe sprecare il suo dono, ma soprattutto per dimostrare che il suo dono è superiore a quello di Justin. Il nuovo ristorante è un grande successo, ma le cose peggiorano ancora quando gli alieni arrivano a Waverly Place alla ricerca della macchina per frullati perduta da tempo.

Quanto è bello guardare il mago per un giorno?

Sembra un concetto così semplice e sono sorpreso che altri editori non ci abbiano pensato prima. Per prima cosa, cerca un libro di poesie per bambini. Considera gli incubi di Jack Prelutsky: poesie per tenerti sveglio la notte (circa 1976). Fase due: Rivolgiti all'autore del poeta (se è ancora vivo, ovviamente) e dì, Whoa.

Non sarebbe fantastico se trasformassimo la tua vecchia poesia 'Il mago' in un libro illustrato? Ottenere l'autorizzazione a farlo. Il terzo passo è il più importante. Cerca un illustratore in arrivo. Qualcuno con cui hai già lavorato e sei fiducioso diventerà la prossima grande cosa. Fase quattro: rallegrati mentre il tuo brillante concetto entra nella lista dei bestseller del New York Times e rifletti su quanto sia stato razionale e diretto l'intero processo. Si tratta di una semplificazione eccessiva delle cose? Sì.

Ma quando ho visto Il mago di Jack Prelutsky nella sua interezza, ho riconosciuto quanto sia maturo il mercato per questo tipo di libro illustrato poetico. Douglas Florian e altri discendenti di Shel Silverstein potrebbero voler pensare ai vantaggi di questo tipo di lavoro. Quando aggiungi l'attuale bambino di Greenwillow Brandon Dorman, hai un libro che è destinato a guadagnare subito molti ammiratori.

Potresti credere che questa fosse una storia allegra sul tuo mago quotidiano medio basato sul tipo benigno sulla copertina. Questo non è il caso. Il mago, vigile, siede da solo / nella sua torre di fredda pietra grigia / e riflette nel suo modo malvagio / quali cose brutte farà questo giorno, scopriamo subito.

Un allegro gruppetto di abitazioni si trova sotto, mentre il mago concentra la sua attenzione su una rana nella torre adiacente. Lo trasforma in due topi, un cacatua, un piccolo cacatua, gesso, una campana d'argento e infine di nuovo in una rana.

Poi, proprio mentre la povera creatura sta per fuggire, la rana si trasforma in una densa nuvola di fumo. Se trovi un rospo o una lucertola / esamina da vicino, potrebbe essere opera di un mago, ci avverte il mago, ora completamente divertito. La presenza di un camaleonte su uno skateboard lo suggerisce.

CGI è a un bivio in questo momento e deve capire esattamente dove vuole andare. Ha senso fare arte su un computer se sembra solo dipingere su una tela? Forse, se il prodotto finale è naturale e attraente come quello di Brandon Dorman.

Dubito seriamente che qualcuno che raccolga questo libro d'impulso possa presumere che sia stato creato totalmente in digitale. Queste fotografie sono state maneggiate con grande cura. La trasformazione da parte del Mago di un cacatua in un pezzo di gesso è stata raffigurata in una pubblicazione di due pagine che mi è piaciuta particolarmente.

Le dita screpolate e annerite del vecchio si allungano cautamente per raccogliere un pezzo roteato di arcobaleno che giace bene su una pietra. Questa è una stregoneria di un nuovo tipo, specialmente se si considera il senso di Dorman per la luce, le trame e i dettagli.

Il mago di Dorman è un personaggio strano. Prelutsky chiarisce fin dall'inizio che è un brutto pazzo. Nonostante il fatto che il suo mago abbia una barba aggrovigliata che gli pende dal mento, Dorman inizialmente sceglie di seguire la strada di Gandalf/Silente e di dargli una barba liscia, quasi cremosa. Una buona descrizione sarebbe budino alla vaniglia.

In generale, all'inizio il Mago sembra essere un ragazzo adorabile, il che è in contrasto con la scrittura. Vediamo solo quanto siano nodose e cattive le sue lunghe mani con le unghie man mano che la storia procede. Tuttavia, mentre trasforma una rana in altri oggetti e creature, i lineamenti dell'uomo si induriscono.

I suoi occhi sono ovviamente gelidi e il suo sorriso vizioso quando si trova davanti al vetro, a studiare la rana ora tornata seduta sulla punta delle dita. Il finale ti lascia con pochi dubbi sulla prossima azione del cattivo.

La poesia manca degli avvertimenti spaventosi di poeti come Shel Silverstein (ho ancora paura che gli zingari vengano a prendermi da un giorno all'altro), ma è abbastanza forte da stare da solo in questa nuova confezione.

Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo

Informazioni su Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo

Mike Newell ha diretto il film fantasy d'azione americano del 2010 Prince of Persia: The Sands of Time. La sceneggiatura è stata scritta da Jordan Mechner, Boaz Yakin, Doug Miro e Carlo Bernard, ed è stata prodotta da Jerry Bruckheimer e distribuita dalla Walt Disney Pictures il 28 maggio 2010.

Jake Gyllenhaal interpreta il principe Dastan, Gemma Arterton interpreta la principessa Tamina, Ben Kingsley interpreta Nizam, Toby Kebbell interpreta Garsiv e Alfred Molina interpreta lo sceicco Amar. Ubisoft ha realizzato e distribuito il film, basato sull'omonimo gioco per computer. Vengono menzionati anche gli altri due titoli della trilogia di videogiochi di Prince of Persia, Le sabbie del tempo, Warrior Within e The Two Thrones.

Il 5 maggio 2010 il film è stato presentato in anteprima a Londra e il 28 maggio 2010 negli Stati Uniti. Ha ricevuto recensioni contrastanti dalla critica, ma la maggioranza ha riconosciuto che si trattava di un gradito miglioramento rispetto ai precedenti adattamenti di videogiochi dell'epoca. Fino a quando Warcraft non lo ha superato nel 2016, è stato il film di videogiochi con il maggior incasso, raccogliendo oltre $ 336 milioni contro un budget di produzione di $ 150-200 milioni.

Qual è la trama di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo?

Dastan, un coraggioso monello di strada persiano, viene adottato da re Sharaman. Dopo quindici anni, i figli biologici del re Dastan, Tus e Garsiv apprendono dal fratello Nizam che la città sacra di Alamut sta fabbricando armi per i nemici della Persia.

Tus ordina all'esercito persiano di catturare Alamut. Dastan ei suoi alleati prendono d'assalto la città e stabiliscono una porta d'assedio. Durante l'attacco, Dastan sconfigge una guardia reale e gli afferra una lama sacra.

Alamut viene conquistata dai persiani, ma la principessa Tamina nega che la città abbia fucine di armi. Tus le propone il matrimonio per avvicinare le due nazioni, ma lei rifiuta finché non vede il coltello di Dastan. Al loro gioioso banchetto, Tus chiede a Dastan di dare al padre una veste ricamata.

La veste, d'altra parte, è avvelenata e Sharaman muore di conseguenza. Dastan e Tamina se ne vanno dopo che Garsiv li accusa dell'assassinio del re. Tus è incoronato re e la testa di Dastan è contrassegnata da una taglia.

Tamina cerca di assassinare Dastan mentre si nasconde con il pugnale, ma Dastan si rende conto che il pugnale consente a chi lo impugna di viaggiare indietro nel tempo durante la guerra. Dastan conclude che Tus ha attaccato Alamut alla ricerca del pugnale e intende affrontare suo fratello ad Avrat durante il funerale del re.

Lungo la strada, i due vengono rapiti da mercanti-banditi guidati dallo sceicco Amar, che cercano il denaro della ricompensa, ma riescono a scappare. Dopo essere atterrato ad Avrat, Dastan cerca di persuadere Nizam della sua innocenza.

Dastan si rende conto che Nizam era la mente dietro l'assassinio del re quando trova ustioni sulle sue mani. Inoltre, Nizam ha teso un'imboscata a Dastan nelle strade persiane, ma dopo uno scontro con Garsiv, Dastan riesce a scappare. Gli Hassansin, una squadra clandestina, vengono inviati da Nizam per assassinare Dastan e raccogliere il pugnale.

Tamina dice a Dastan che gli dei avevano pianificato di distruggere l'umanità con una gigantesca tempesta di sabbia, ma sono stati toccati dal voto di una giovane ragazza di sacrificarsi al posto dell'umanità e hanno intrappolato le Sabbie del Tempo in un enorme clessidra.

Tamina è l'ultimo guardiano del pugnale degli dei, che ha la capacità di violare la clessidra e forse distruggere il cosmo consentendo anche al portatore di viaggiare più indietro nel tempo rispetto a un minuto di sabbia del pugnale. L'obiettivo di Nizam, realizza Dastan, è quello di tornare alla sua infanzia, evitare di salvare Sharaman dall'attacco di un leone e diventare re di Persia al posto di Sharaman.

Amar riconquista i due, ma Dastan salva le forze di Amar da un attacco di Hassansin con il pugnale. Questo convince Amar a unirsi a loro in un rifugio vicino all'Hindu Kush, dove Tamina chiuderà il coltello nella pietra da cui proviene. Vengono scoperti nel santuario da Garsiv, che Dastan convince della sua innocenza, ma gli Hassansin li attaccano, uccidendo Garsiv e rubando il pugnale.

Dastan e la sua banda tornano ad Alamut per raccogliere il pugnale di Nizam e avvertire Tus di Nizam. Il braccio destro di Amar, Seso, muore mentre recupera il pugnale per Dastan, che poi utilizza i talenti della lama per persuadere Tus.

Nizam quindi li interrompe, uccide Tus e restituisce loro il pugnale. Tamina salva Dastan dall'essere ucciso e i due attraversano i passaggi sotterranei della città fino alla clessidra. Quando si avvicinano a Nizam, lui pugnala la clessidra e li lancia entrambi da una scogliera. Tamina fa l'ultimo sacrificio lasciando andare la mano di Dastan e morendo in modo che possa combattere Nizam.

Nizam spinge il pugnale nella mistica colonna di clessidra sotto il tempio mentre la sabbia viene rilasciata dalla clessidra, Dastan stringe l'elsa del pugnale con Nizam e il tempo torna indietro fino al momento in cui Dastan ha scoperto il pugnale. Trova Tus e Garsiv e racconta loro del tradimento di Nizam.

Nizam lo sfida, ma Dastan lo sconfigge facilmente e lo risparmia; tuttavia, Nizam si alza e attacca di nuovo, che Tus sottomette e uccide. Tus si scusa con Tamina per l'assedio e suggerisce che il legame tra le due nazioni sia cementato dal matrimonio della Principessa con Dastan. Dastan propone a Tamina e le regala il pugnale come regalo di fidanzamento, esprimendo la sua gioia per il loro futuro insieme.

Quanto è bello guardare Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo?

Prince of Persia: The Sands of Time è uno dei pochi film di videogiochi che non è caduto nell'abisso dei cattivi film di videogiochi. Sono stati in grado di riempire lo scenario perché il regista di Pirati dei Caraibi Jerry Bruckheimer è stato coinvolto nella produzione di questo film.

La performance è stata eccellente e, sebbene la storia possa essere stata eseguita meglio, è stata comunque soddisfacente. La grafica e l'audio, oltre all'azione e alle acrobazie, erano eccezionali (parkour hardcore).

Sebbene non sia perfetto, è uno dei pochi film di videogiochi che, se ripreso, potrebbe tornare, migliorare e forse portare alla creazione di una serie di film basata sui giochi. Il potenziale c'è, ma in questo momento è più probabile che Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo venga ricordato dai fan che dalla Disney.

Harry Potter e i Doni della Morte

A proposito di Harry Potter e i Doni della Morte

Harry Potter e i Doni della Morte di J. K. Rowling è il settimo e ultimo capitolo della serie di Harry Potter. È stato pubblicato il 21 luglio 2007 da Bloomsbury Publishing nel Regno Unito, Scholastic negli Stati Uniti e Raincoast Books in Canada. Gli eventi di Harry Potter e il Principe Mezzosangue (2005) continuano in questo volume, culminando nell'ultimo incontro tra Harry Potter e Lord Voldemort.

I Doni della Morte hanno infranto i record di vendita quando è stato originariamente pubblicato, superando quelli stabiliti dai precedenti volumi di Harry Potter. Con 8,3 milioni di romanzi venduti negli Stati Uniti e 2,65 milioni nel Regno Unito, detiene il Guinness World Record per il maggior numero di romanzi venduti in 24 ore.

Nel 2008 è stato assegnato al libro il Colorado Blue Spruce Book Award e nel 2009 l'American Library Association lo ha nominato il miglior libro per giovani adulti. La parte 1 di Harry Potter e i Doni della Morte è stata pubblicata nel novembre 2010 e la Parte 2 di Harry Potter e i Doni della Morte è stata pubblicata nel luglio 2011.

Qual è la trama di Harry Potter e i Doni della Morte?

Durante i precedenti sei volumi della serie, il personaggio principale Harry Potter aveva sofferto di pubertà, oltre ad essere conosciuto come l'unica persona sopravvissuta alla Maledizione Mortale.

Nonostante una profezia che prevedeva che Harry sarebbe stato in grado di sopraffarlo, la maledizione fu posta su Harry da Tom Riddle, popolarmente noto come Lord Voldemort, un potente mago malvagio che uccise i genitori di Harry e tentò di ucciderlo da neonato. Quando Harry era orfano, fu affidato alle cure dei suoi parenti Babbani (non magici) Petunia e Vernon Dursley, così come del loro figlio Dudley Dursley.

Ne La pietra filosofale, Harry rientra nel mondo dei maghi all'età di undici anni, iscrivendosi alla Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts. Fa amicizia con Ron Weasley e Hermione Granger ed è guidato dal preside della scuola, Albus Silente. Viene anche presentato al professor Severus Snape, che lo disprezza e lo schernisce.

Voldemort appare ad Harry diverse volte mentre è a scuola, mentre il mago cerca di reclamare la sua forma fisica. In Il Calice di Fuoco, Harry viene inaspettatamente arruolato nel Torneo Tremaghi, che presto si rende conto che è un'organizzazione per consentire a Lord Voldemort di recuperare tutte le sue forze. Harry e una manciata di suoi alleati combattono i Mangiamorte, i nemici di Voldemort, nell'Ordine della Fenice.

L'anima di Voldemort è stata divisa in più parti e Harry apprende nel Principe Mezzosangue di aver creato degli Horcrux con vari materiali sconosciuti per contenerli. Di conseguenza, ha garantito la sua immortalità finché uno degli Horcrux è vivo.

Due di loro erano stati distrutti in precedenza: un taccuino distrutto da Harry nella Camera dei Segreti e un anello distrutto da Silente poco prima degli eventi del Principe Mezzosangue. Harry viene arruolato da Silente per aiutarlo a distruggere un terzo Horcrux, il medaglione di Serpeverde.

Tuttavia, un mago sconosciuto aveva rimosso l'Horcrux e quando sono tornati, Draco Malfoy ha teso un'imboscata e disarmato Silente. Poiché Draco non è in grado di uccidere Silente, Snape prende il suo posto.

Quanto è bello guardare Harry Potter e i Doni della Morte?

Non solo il romanzo è meraviglioso, ma anche l'adattamento cinematografico è sorprendente. La meticolosa attenzione ai dettagli di JK Rowling stupisce tutti! Sono ancora confuso su come qualcuno possa essere così brillante e fantasioso da creare il cosmo in cui sono così impegnato!

Gli interpreti che hanno interpretato le parti erano, secondo me, perfetti per i ruoli. Rupert Grint, Tom Felton, Emma Watson, Daniel Radcliffe e il resto dell'ensemble sono tutti attori eccezionali. È sorprendente che La pietra filosofale sia stata metà del primo film del cast, eppure forniscono interpretazioni degne di un Oscar.

Ti consiglio vivamente di farlo se non l'hai già fatto. (Se non lo fai, credimi, ti stai perdendo!) Non solo ci sono più scene, ma anche più dettagli. Mi viene in mente solo una parola: bravo!

Questo film ha la possibilità di essere il migliore che tu abbia mai visto! Ho appena finito la serie una settimana fa e l'ho adorato! Non avrebbero mai dovuto finire, secondo me. J.K Rowling ha anche confessato che accoppiare Ron ed Hermione invece di Harry ed Hermione è stato un errore. Gli ultimi due film devono ancora essere visti, ma i libri sono fantastici! Harry Potter è la mia serie preferita e non perderti Animali fantastici e dove trovarli!

JK La Rowling ha fatto un ottimo lavoro anche con i film di Harry Potter; se solo potessero andare avanti all'infinito! Sono anche triste che questi libri stiano per finire; erano INCREDIBILI! Daniel Radcliffe, Rupert Grint ed Emma Watson hanno fatto un lavoro fantastico! Lavoro eccellente! E, naturalmente, il regista David Heyman ha fatto un ottimo lavoro! L'unico errore è stato che la colonna sonora durante la Coppa di Quidditch con Malfoy nella Camera dei Segreti era identica a Star Wars. Non è così?

Percy Jackson e il ladro di fulmini

A proposito di Percy Jackson e il ladro di fulmini

Il ladro di fulmini è stato pubblicato nel 2005 come il primo romanzo per giovani adulti della serie Percy Jackson e gli olimpionici di Rick Riordan. Si basa su leggende greche. La Adult Library Services Association lo ha definito uno dei migliori libri per giovani adulti, tra gli altri riconoscimenti.

È stato adattato in un film, Percy Jackson & the Olympians: The Lightning Thief , uscito negli Stati Uniti il ​​12 febbraio 2010. Riordan ha annunciato il 14 maggio 2020 che la serie Percy Jackson & the Olympians sarebbe stata trasformata in un serie TV live-action per Disney+, con The Lightning Thief come prima stagione.

Qual è la trama di Percy Jackson e il ladro di fulmini?

Percy Jackson è un ragazzo dislessico di dodici anni che soffre di disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) (ADHD). Durante una gita scolastica al Metropolitan Museum of Art, una delle accompagnatrici, la signora Dodds, si trasforma in una Furia e lo aggredisce. L'insegnante preferito di Percy, il signor Brunner, gli presta una penna magica per aiutarlo a sconfiggerla. Percy e sua madre, Sally, si recano a Long Island.

L'amico di Percy, Grover, si rivela un satiro e avverte dell'imminente disastro. In un campo estivo, Sally viene attaccata da un minotauro e svanisce in un lampo di luce. Percy uccide la bestia con una delle sue stesse corna. Viene a sapere che il campo è conosciuto come Campo Mezzosangue e che è un semidio, essendo nato da una madre umana e un dio padre greco.

Si adatta alla vita da campo e incontra molti altri semidei, tra cui Luke e Annabeth. Dopo essere stato sbranato da un segugio infernale, viene salvato da Chirone e successivamente rivendicato da suo padre, la divinità Poseidone. Percy apprende da Chirone che le tre divinità maschili più anziane - Poseidone, Zeus e Ade - hanno giurato di non avere figli e che Percy è una violazione di quel giuramento.

È la seconda persona a tradire la promessa, con Thalia, la figlia di Zeus, la prima. Ade invia demoni per assassinarla. Questo, combinato con il recente furto del fulmine maestro di Zeus, ha creato molta sfiducia tra gli dei.

Percy deve rintracciare il fulmine di Zeus. Porta Annabeth e Grover nel regno dell'Ade, il sospettato più probabile. Percy porta Anaklusmos, la spada magica di Chirone e le calzature volanti di Luke. Per vedere Hades, il gruppo si dirige a Los Angeles.

Le Furie, Medusa, Echidna e la Chimera li attaccano lungo la strada. Fanno un favore ad Ares, che li premia con uno zaino pieno di provviste e un trasporto sicuro per il Nevada. Percy impara di più sui suoi compagni, sulle sue capacità e sul mondo degli dei greci.

Grover viene quasi portato nel Tartaro dalle scarpe volanti di Luke nel regno di Ade. Quando la banda danneggiata alla fine trova Ade, scopre che anche il suo Helm of Darkness è stato misteriosamente rubato e accusa Percy di averlo rubato. A meno che il suo elmo non venga restituito, Ade minaccia di uccidere la sua ostaggio Sally e resuscitare i morti.

Il gruppo si rende conto di essere stato tutti ingannato da Ares quando Percy scopre il fulmine mancante nello zaino di Ares. Percy sfida Ares a un combattimento sulla spiaggia dopo essere sfuggito per un pelo agli Inferi. Percy trionfa dopo una lunga e ardua battaglia e consegna l'Elmo dell'Oscurità alle Furie.

Percy torna da Zeus sul Monte Olimpo con il fulmine. Percy ritorna come un eroe al Campo Mezzosangue e vi trascorre il resto della sua estate. Tuttavia, l'ultimo giorno di accampamento, si reca nel bosco con Luke, che si rivela il vero ladro dell'Elmo di Ade e del fulmine di Zeus, agendo per ordine di Crono.

Crono aveva ingannato Ares, assetato di potere, facendogli partecipare al complotto. Luke discute del motivo per cui crede che gli dei siano leader troppo sconsiderati e inetti che devono essere deposti. Invita Percy a unirsi a lui e, quando Percy rifiuta, Luke tenta di ucciderlo con uno scorpione. Percy è stato avvelenato e sviene.

Quando si sveglia, gli viene data la possibilità di tornare a casa per l'anno scolastico o di rimanere al campo tutto l'anno. Anche se sarà più pericoloso per lui con Luke e Kronos a piede libero, decide di trascorrere l'anno scolastico con sua madre. Anche Grover e Annabeth partono per l'anno, promettendo di rimanere in contatto con Percy.

Quanto è bello guardare Percy Jackson e il ladro di fulmini?

The Lighting Thief è il primo libro di una serie su Percy Jackson, un tipico ragazzino di 12 anni che scopre di essere figlio di un dio greco.

Da lì, Percy, i suoi amici Annabeth, Grover e il suo fratellastro Tyson intraprendono pericolose missioni per restituire un fulmine a Zeus, il detentore originale, al fine di impedire a un Titano malvagio di risorgere.

Rick Riordan ha un incredibile senso dell'umorismo, che è uno dei miei aspetti preferiti di questo romanzo di scuola media. Lo consiglierei ai bambini di età superiore agli otto anni, e sono sicuro che non ce ne sono molti a cui non piace la lettura leggera e veloce!

Durante il viaggio, incontra il tradimento, la morte e fatti terrificanti che non sempre gli servono bene, ma questa storia ci insegna che tutti noi abbiamo un difetto, e quel difetto a volte può essere la nostra più grande forza. Le lezioni da imparare da queste storie sono nascoste tra le righe, che è un'altra caratteristica fantastica che rende una lettura fantastica!

Se hai già iniziato a leggere questo racconto, non aspettare un'altra settimana per finirlo. Ho perso la mia linea di pensiero verso la conclusione della prima volta che ho letto questo libro e sono volato via con le scarpe di Grover, quindi non fare lo stesso errore! I libri sono scritti magnificamente in prima persona e sono una lettura obbligata per tutti coloro che amano Harry Potter (se questo è un barometro).

Il Signore degli Anelli: Compagnia dell'Anello

Informazioni su Il Signore degli Anelli: Compagnia dell'Anello

La Compagnia dell'Anello è un film d'avventura fantasy epico del 2001 diretto da Peter Jackson e basato su Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell'Anello di J. R. R. Tolkien, il primo volume de Il Signore degli Anelli di Tolkien. Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell'Anello è il primo capitolo della trilogia de Il Signore degli Anelli.

È stato scritto da Walsh, Philippa Boyens e Barrie M. Osborne e prodotto da Barrie M. Osborne, Jackson, Fran Walsh e Tim Sanders. Elijah Wood, Ian McKellen, Liv Tyler, Viggo Mortensen, Sean Astin, Cate Blanchett, John Rhys-Davies, Billy Boyd, Dominic Monaghan, Orlando Bloom, Christopher Lee, Hugo Weaving, Sean Bean, Ian Holm e Andy Serkis sono tra i membri del cast dell'ensemble.

Qual è la trama della Compagnia dell'Anello de Il Signore degli Anelli?

I signori degli Elfi, dei Nani e degli Uomini ricevono Anelli del Potere nell'Era della Terra di Mezzo-Seconda Terra. A loro insaputa, il Signore Oscuro Sauron forgia l'Unico Anello sul Monte Fato, infondendogli gran parte del suo potere per controllare gli altri Anelli e conquistare la Terra di Mezzo.

A Mordor, un'ultima alleanza di Uomini ed Elfi combatte l'esercito di Sauron. Isildur di Gondor recide il dito di Sauron e con esso l'Anello, sconfiggendo Sauron e riportandolo alla forma spirituale. La Terza Era della Terra di Mezzo inizia con la prima sconfitta di Sauron.

Isildur è corrotto dall'influenza dell'Anello e lo prende per sé, solo per essere ucciso dagli Orchi in seguito. Per 2.500 anni, l'Anello si perde in un fiume finché non viene scoperto da Gollum, che lo detiene per cinque secoli. L'anello abbandona Gollum e viene poi scoperto da Bilbo Baggins, uno hobbit ignaro della sua storia.

Sessant'anni dopo, Bilbo torna nella Contea per celebrare il suo 111° compleanno con il suo vecchio amico, il mago Gandalf il Grigio. Bilbo dice che ha intenzione di lasciare la Contea per un'ultima avventura e lascerà la sua proprietà a suo nipote Frodo, che include l'Anello.

Gandalf analizza l'Anello e scopre che Gollum è stato rapito e torturato dagli Orchi di Sauron, rivelando due parole durante il suo interrogatorio: Shire e Baggins. Gandalf riappare e dice a Frodo che deve lasciare la Contea. Gandalf va a Isengard per incontrare il mago Saruman mentre Frodo parte con il suo compagno, il giardiniere Samwise Gamgee, ma scopre la sua collaborazione con Sauron, che ha ordinato ai suoi nove servitori Nazgûl non morti di trovare Frodo.

Frodo e Sam vengono raggiunti da Merry e Pipino, e sfuggono ai Nazgûl diretti a Bree, dove dovrebbero incontrare Gandalf. Gandalf, invece, non compare mai, essendo stato rapito da Saruman. Un Ranger di nome Strider assiste quindi gli hobbit, promettendo di accompagnarli a Gran Burrone. I Nazgûl tendono loro un'imboscata in cima a Weathertop e il Re Stregone, il loro leader, pugnala Frodo con una lama Morgul.

Arwen, un elfo amato da Strider, individua Strider e salva Frodo, facendo sì che i Nazgûl vengano spazzati via dalle inondazioni. Lo trasporta a Gran Burrone, dove gli Elfi lo curano. Gandalf, dopo aver lasciato Isengard su una Great Eagle, saluta Frodo. Strider e Arwen si riconciliano quella notte e dichiarano il loro amore reciproco.

Di fronte alle minacce di Sauron e Saruman, il padre di Arwen, Lord Elrond, decide che l'Anello non dovrebbe essere tenuto a Gran Burrone. Convoca un consiglio di Elfi, Uomini e Nani, che include Frodo e Gandalf, e decide che l'Anello deve essere distrutto dagli incendi del Monte Fato.

Gandalf, Sam, Merry, Pipino, Elf Legolas, Dwarf Gimli, Boromir di Gondor e Strider, che in realtà è Aragorn, successore di Isildur e legittimo Re di Gondor, si offrono volontari per impadronirsi dell'Anello. Bilbo, che ora risiede a Gran Burrone, presenta a Frodo la sua spada, Sting, oltre a una maglia di maglia di mithril.

La Compagnia dell'Anello parte attraverso il Monte Caradhras, ma Saruman evoca una tempesta, costringendoli a passare attraverso le Miniere di Moria. La Compagnia viene assalita da Orchi e da un troll delle caverne dopo aver scoperto che i Nani di Moria sono morti. Li tengono a bada, ma Bane di Durin, un Balrog che vive nelle miniere, li affronta.

Gandalf respinge il Balrog e lo getta in un profondo abisso mentre gli altri fuggono, ma il Balrog porta Gandalf nell'oscurità con lui. La Compagnia arriva a Lothlórien, che è controllata dalla Regina degli Elfi Galadriel, che in privato avvisa Frodo che solo lui può finire la ricerca e che uno dei suoi compagni della Compagnia tenterà di rubare l'Anello. Nel frattempo, a Isengard, Saruman raduna un esercito di Uruk-hai per rintracciare e uccidere la Compagnia.

La Fellowship si reca a Parth Galen attraverso il fiume. Frodo si spegne e viene avvicinato da Boromir, che, come ha avvertito Lady Galadriel, cerca di impadronirsi dell'Anello. Gli Uruk-hai assaltano la Compagnia, rapendo Merry e Pipino e ferendo a morte Boromir dal capo degli Uruk Lurtz.

Appare Aragorn, uccide Lurtz e conforta Boromir mentre muore, impegnandosi ad aiutare il popolo di Gondor nella lotta imminente. Frodo decide di andare a Mordor da solo, temendo che l'Anello possa corrompere i suoi amici, ma ci ripensa rapidamente, permettendo a Sam di accompagnarlo dopo aver ricordato il suo voto a Gandalf di prendersi cura di lui.

Frodo e Sam si dirigono verso il passo di montagna di Emyn Muil mentre Aragorn, Legolas e Gimli decidono di salvare Merry e Pippin. Frodo dice a Sam che è felice di essere al suo fianco mentre continuano il loro viaggio verso Mordor.

Quanto è bello guardare Il Signore degli Anelli La compagnia dell'anello?

Da quando i miei genitori mi hanno regalato questa trilogia come regalo di Natale quando avevo quattro anni, è stata una delle più grandi e migliori trilogie di film con cui abbia mai avuto il piacere di crescere, insieme alla mia famiglia che ha fatto la stessa cosa.

Da allora, io e la mia famiglia abbiamo adorato e memorizzato la trilogia del Signore degli Anelli, e io ne sono ancora innamorato all'età di 24 anni. Tutto in questa immagine, che dà il via alla trilogia, è così coinvolgente e accattivante: le persone , le partiture musicali, il racconto, le ambientazioni, gli stili di abbigliamento, le armi, la magia.

Anche i misteri di questo film sono intriganti, come ad esempio se Frodo accetterebbe la responsabilità di essere il portatore dell'Unico Anello.

Il viaggio della Compagnia a Mordor avrà successo? Riuscirà Aragorn ad accettare il suo ruolo di successore di Gondor nel regno e a rinunciare alla sua vita di ranger in natura? Riuscirà Frodo a evocare la forza d'animo e il coraggio di cui ha bisogno per continuare il suo viaggio verso Mordor, qualunque cosa accada? Riuscirà il Nemico a reclamare l'Unico Anello che ha creato in primo luogo, e Frodo farà mai un altro viaggio dopo questo, dato che è il suo primo fuori casa? Il numero di enigmi e domande continua a crescere e non fa che migliorare.

La Compagnia dell'Anello è innegabilmente intrigante per quasi tutti, e una volta che inizierai a leggerlo, sarai catturato dalla ricerca per distruggere l'Unico Anello del Potere, e probabilmente non vorrai metterlo giù finché non trovi fuori cosa succede dopo.

Se la prima esperienza di Bilbo ne Lo Hobbit è stata meravigliosa, la prima avventura di Frodo ne Il Signore degli Anelli lo è molto di più.

Il mio personaggio preferito è Legolas l'elfo e il personaggio preferito di mia sorella è Aragorn il ranger; siamo ancora colpiti da loro, così come da tutti gli altri bellissimi personaggi che sono altrettanto talentuosi e coraggiosi.

Questi film devono essere visti in ordine, a cominciare da La compagnia dell'anello. Questo perché ti fa iniziare una delle più grandi esperienze di tutti i tempi, proprio come ha fatto per me e la mia famiglia per anni. Ti consigliamo di guardare la parte 1 di questa trilogia più e più volte perché è così affascinante e fantastica. Ti garantisco che non te ne pentirai. Non l'ho mai fatto prima e non lo farò mai più!

Le cronache di Narnia: il principe Caspian

Informazioni sulle cronache di Narnia: il principe Caspian

Andrew Adamson ha co-scritto e diretto Le cronache di Narnia: Il principe Caspian, un film fantasy del 2008 basato sul principe Caspian (1951), il secondo romanzo pubblicato e il quarto romanzo cronologico della serie fantasy epica di CS Lewis, Le cronache di Narnia. Dopo Le cronache di Narnia: Il leone, la strega e l'armadio, è il secondo film della serie di film di Narnia di Walden Media (2005).

Qual è la trama di Le cronache di Narnia: il principe Caspian?

Sono passati quasi 1.300 anni a Narnia da quando i fratelli Pevensie se ne sono andati. Caspian, un principe telmarino, viene svegliato dal suo mentore, il dottor Cornelius, che lo informa che sua zia ha dato alla luce un bambino e che la sua vita è in grave pericolo. Cornelius gli porge l'antico corno magico della regina Susan e gli dice di usarlo ogni volta che ha bisogno di assistenza.

Caspian se ne va, sapendo che suo zio Miraz lo avrebbe assassinato per diventare re. Caspian viene inseguito dai soldati Telmarini e cade da cavallo nei boschi, dove incontra due nani narniani e un tasso parlante. Dopo essersi sacrificato per salvare Caspian, uno dei nani, Trumpkin, viene arrestato dai soldati, mentre l'altro nano, Nikabrik, e il tasso, Trufflehunter, salvano Caspian. Caspian, ignaro che stanno tentando di salvarlo, fa esplodere il corno magico nel tentativo di chiamare aiuto.

In Inghilterra, i quattro bambini Pevensie aspettano il loro treno per portarli in collegio alla stazione della metropolitana di Strand. Nel loro mondo è passato un anno da quando hanno lasciato Narnia. La stazione va in pezzi mentre il treno si ferma alla stazione, riportandoli a Narnia. Arrivano e scoprono che il loro castello, Cair Paravel, è stato assediato e danneggiato mentre erano via. I Pevensies salvano Trumpkin legato e imbavagliato dall'annegamento e intraprendono un viaggio insieme.

Nel frattempo, Caspian viene scortato al Prato Danzante da Nikabrik e Trufflehunter, dove si sono radunati tutti i vecchi Narniani. Caspian li convince ad aiutarlo nella sua ricerca del trono. Caspian e il suo esercito incontrano i Pevensies e Trumpkin mentre si dirigono verso Aslan's How, un'enorme sala sotterranea eretta sopra il Tavolo di Pietra.

Lucy vuole aspettare Aslan, ma Peter pensa che ne abbiano abbastanza di aspettare e pensa di invadere la fortezza di Miraz. I Narniani si infiltrano con successo nel castello, ma quando il cancello viene sabotato, Peter ordina una ritirata. La metà dei Narniani riesce a fuggire, mentre il resto è bloccato dietro il cancello chiuso e ucciso senza pietà dai balestrieri.

Caspian viene detto da Nikabrik che c'è un modo per lui di rivendicare il suo trono e garantire la morte di Miraz. Quando Caspian accetta, una megera evoca la Strega Bianca usando la magia nera. La strega cerca di convincere Caspian a darle una goccia del suo sangue per liberarla da dietro un muro di ghiaccio. Prima che la strega possa essere liberata, Peter, Edmund, Trumpkin e Lucy arrivano e spediscono Nikabrik, mentre Edmund rompe il muro di ghiaccio.

Ad Aslan's How, Miraz ei suoi uomini arrivano. Per dare a Lucy e Susan il tempo di trovare Aslan, Peter sfida Miraz in un duello uno contro uno. Peter ferisce Miraz e porge la sua spada a Caspian per finirlo. Caspian, incapace di farlo, risparmia la vita di Miraz ma dichiara che mira a restituire Narnia ai suoi abitanti.

Uno dei generali di Miraz, Lord How Sopespian, accoltella e uccide inaspettatamente Miraz con una freccia, incolpando i Narniani, innescando un grande conflitto tra Narniani e Telmarini. Nel frattempo, Lucy ha scoperto Aslan nel bosco; risveglia gli alberi e l'intera foresta attacca i Telmarini in una volta.

Lord Sopespian emette un ordine di ritirata, solo per essere accolto da Lucy e Aslan. Aslan chiama un dio del fiume, che annienta l'esercito dei Telmarini, incluso Sopespian; i restanti guerrieri Telmarini si sottomettono e consegnano le loro armi.

Caspian viene incoronato re di Narnia e, con l'assistenza di Aslan, i regni di Narniano e Telmarino sono in pace. Prima che i Pevensie se ne vadano, Peter e Susan confessano che Aslan ha promesso loro che non torneranno mai più a Narnia, ma Lucy ed Edmund potrebbero. Prima che i Pevensies salpino per l'Inghilterra, lasciando Caspian come re di Narnia, Susan bacia Caspian, sapendo che non lo vedrà mai più.

Non mi sarei mai aspettato un sequel come questo, ma sono rimasto sbalordito e lo sono stato per anni; io e mia sorella amiamo questo film da anni e, anche se non lo amiamo tanto quanto il primo, ci piace comunque.

Ben è stata un'opzione eccellente per il doppiatore del principe Caspian. Ed è stato meraviglioso ascoltare ancora una volta la voce di Liam Neeson nei panni dell'amato e meraviglioso Aslan. Nonostante l'assenza dei castori o del signor Tumnus dal piano originale, i nuovi personaggi in questa nuova storia erano tutti fantastici. E questo mi ha un po' deluso. Tuttavia, continuiamo ad adorare i nuovi personaggi, così come la nuova storia, gli effetti, le sensazioni e tutto il resto.

Devi vedere questo film se vuoi davvero sapere cosa succede ai bambini Pevensie dopo la loro prima vittoria a Narnia da quando sono partiti per la prima volta; tutto ti stupirà tanto quanto tutti gli altri, inclusi alcuni volti familiari, inclusa ancora una volta la Strega Bianca; Sono stato molto contento che Tilda Swinton sia stata riportata indietro perché era eccezionale nel film originale.

Se pensavi che Il leone, la strega e l'armadio fosse un vero piacere, ti aspetta una vera sorpresa con il principe Caspian mentre torni nel regno magico, affascinante e sempre glorioso di Narnia. Un mondo in cui, per esempio, mi piacerebbe assolutamente vivere da ora fino alla fine dei tempi.

La bussola d'oro

A proposito della bussola d'oro

Lyra Belacqua è una giovane orfana seguita da Gyptians e da un orso corazzato in un viaggio nell'estremo nord. È in missione per salvare il suo migliore amico e altri bambini rapiti.

Qual è la trama della bussola d'oro?

Per una giovane ragazza, la vita era tutt'altro che ordinaria: vivere tra i professori nelle venerabili sale del Jordan College e sfrecciare per i vicoli tortuosi di Oxford a caccia irrazionale di eccitazione.

Il più grande viaggio di Lyra, tuttavia, sarebbe iniziato molto più vicino a casa, il giorno in cui avrebbe sentito sussurrare una misteriosa particella. Si diceva che la polvere mistica portata alla luce nella vasta distesa artica del Nord avesse caratteristiche profonde che potrebbero unire mondi interi, nonostante le sue dimensioni microscopiche.

Tuttavia, c'erano persone che temevano la particella e avrebbero fatto di tutto per eliminarla. Lyra fu costretta a chiedere aiuto a clan, 'gyziani e terribili orsi corazzati dopo essere stata gettata nel mezzo di una battaglia mortale. E mentre viaggiava verso un pericolo inimmaginabile, non aveva idea di essere l'unica che poteva vincere o perdere questa battaglia per la vita o la morte.

Quanto è bello guardare la bussola d'oro?

La bussola d'oro è un'epopea fantasy più oscura e complessa rispetto alla serie de Il Signore degli Anelli, Le cronache di Narnia o il film di Harry Potter. È ambientato nello stesso universo britannico di magia quasi filosofica del primo, ma con antagonisti più sofisticati e domande più intriganti.

È una fantastica esperienza visiva. È una fantasia di evasione difficile da scrivere. Gli adolescenti possono essere incantati e i bambini più piccoli possono essere affascinati; tuttavia, alcuni bambini nel mezzo possono essere in conflitto a causa delle connotazioni ambigue.

Non erano oscuri nel romanzo originale del 1995, parte della trilogia His Dark Materials di Philip Pullman, che era un best seller nel Regno Unito ma non tanto negli Stati Uniti. La forza malvagia di Pullman, il Magistero, ritrae la religione istituzionalizzata nei libri e la sua trilogia parla della morte di Dio, che vede come una forza anziana esausta.

Il Magistero è descritto come una sorta di dittatura sovietica o Grande Fratello in questo adattamento di New Line Cinema e dello sceneggiatore e regista Chris Weitz (About a Boy). I romanzi sono stati criticati dai cristiani americani per questioni religiose; tuttavia, la loro popolarità nel Regno Unito può riflettere credenti più fiduciosi che rispondono ad altri punti di vista piuttosto che sopprimerli.

Tali richieste saranno irrilevanti per la maggior parte delle famiglie. Anche se stavo prestando molta attenzione, non sono riuscito a scoprire nulla di antireligioso nel film, che è principalmente un'avventura. Il piano segue Lyra (Dakota Blue Richards), una giovane ragazza che vive in una realtà alternativa che ricorda l'Inghilterra vittoriana.

È la nipote di Lord Asriel (Daniel Craig), un orfano allevato da studiosi di un'università simile a Oxford o Cambridge, che le affida l'ultimo Alethiometer rimasto, o Compasso d'Oro, un gadget che comunica semplicemente la verità. La verità terrorizza il Magistero perché rappresenta un'alternativa al loro controllo mentale; il conflitto del film riguarda la conservazione della libera scelta da parte dell'uomo.

L'amico di Lyra, Roger (Ben Walker), scompare, uno dei tanti bambini recentemente rubati, e sente sussurri che il Magistero li ha rapiti e li ha portati in un ritiro artico. La signora Coulter (Nicole Kidman) le si avvicina al college e le offre un viaggio nel nord a bordo di uno di quei fantastici dirigibili che sembrano azionati dal vapore. E ora inizia il vero viaggio.

Dovrei spiegare che tutti in questo mondo hanno uno spirito, o demone, che è visibile, vocale e li segue. Questi spiriti cambiano forma quando sono con i giovani, ma alla fine si stabiliscono in una forma adatta a un adulto man mano che invecchiano. Lyra è una piccola creatura loquace che può assumere la forma di un furetto, un topo, una volpe, un gatto o persino una falena. Quando due personaggi si minacciano a vicenda, il conflitto è guidato dai loro demoni.

Riconosco che il flusso di questa valutazione può essere confuso a causa di questioni religiose. Lasciatemi solo aggiungere che La bussola d'oro è un film straordinariamente bello con sequenze elettrizzanti e un'eroina coinvolgente in Lyra.

Il fatto che sia circondato da polemiche oscura il suo valore come fantastica fonte di intrattenimento. Che non sarà noioso o semplicistico per gli adulti. E mentre sono ancora perplesso su come sappiano cosa simboleggiano i simboli sul Compasso d'Oro, sembra articolato.

Conclusione

I film magici hanno molto altro da esplorare. E presto troveremo qualcosa in più a riguardo e altri divertimenti! Fino ad allora resta con noi.

Condividi le tue opinioni nella casella dei commenti qui sotto. Resta sintonizzato su Trending News Buzz: ultime notizie, ultime notizie, intrattenimento, giochi, notizie sulla tecnologia per aggiornamenti più simili.