The Last Czars: se ci sarà una stagione 2?

Melek Ozcelik
l Divertimento

Il selvaggio massacro dei Romanov, che segnò la fine di una dinastia imperiale di 300 anni, fu uno degli eventi più terribili della storia che sconvolse il ventesimo secolo. Sebbene questo abbia segnato la fine del loro governo politico, la loro narrativa continua a incuriosire molte persone. Quasi un secolo dopo questa triste esecuzione, Netflix ha creato una serie, in parte documentario storico e metà dramma in costume, che scava nella storia degli ultimi zar della Russia.

Gli ultimi zar è una serie Netflix sulla scomparsa della dinastia dei Romanov e del suo sovrano, lo zar Nicola II. Lo zar Nicola II fu l'ultimo imperatore della Russia, regnando dal 1894 al 1917. Il suo regno terminò nel febbraio 1917, quando il popolo russo ne ebbe abbastanza e si rivolse in strada per opporsi al suo sovrano. Il 3 luglio 2019, il programma ha debuttato su Netflix. Se non l'hai ancora visto, puoi guardarlo su Netflix. Gli ultimi zar è diviso in sei episodi, ognuno dei quali dura 45 minuti. Ogni episodio si concentra sull'ascesa e la fine dello zar Nicola II.



l



La pellicola Gli ultimi zar racconta la storia della dinastia imperiale russa dei Romanov e del suo patriarca, lo zar Nicola II, assassinati nel 1918, dopo la Rivoluzione di febbraio. Durante questo periodo, l'Unione Sovietica vide una rivoluzione sociale, con lo zar Nicola II che combatteva il cambiamento. Ciò scatenò una rivolta che provocò la morte di un'intera generazione.

Leggi anche: La mia vita non ortodossa: la vera storia di Julia!



Come risultato della popolarità dello show nella sua prima stagione, i fan hanno chiaramente richiesto una seconda stagione. Tuttavia, non ci sono ancora notizie sul rinnovo della serie. Il programma quasi certamente non verrà ripreso per una seconda stagione. Ciò è dovuto al fatto che la prima stagione ha coperto l'intera storia della famiglia Romanov. Quindi, a meno che non vogliano approfondire i bolscevichi e l'istituzione dell'Unione Sovietica.

Sommario

Chi c'è nel cast degli ultimi zar?

Il protagonista Gli ultimi zar è giocato da Roberto Jack. Rasputin è interpretato da Ben Cartwright di 'Sherlock Holmes', mentre Alexandra è interpretata da Susanna Herbert. Oliver Dimsdale, Elsie Bennett, Duncan Pow e Steffan Boje interpretano altri ruoli importanti con loro.



l

Qual è la trama degli ultimi zar?

Gli ultimi zar, un dramma sceneggiato con storici di spicco che forniscono approfondimenti su alcune delle scene rappresentate nello show, racconta gli eventi che hanno portato allo spietato assassinio dello zar Nicola II, sua moglie l'imperatrice Alessandra ( Susanna Herbert) , e i loro cinque figli: Olga, Tatiana, Maria, Anastasia e Alexei. Dopo la prima guerra mondiale, l'Unione Sovietica ha avuto una grave crisi, che ha reso il regime troppo debole. Nel bel mezzo di vari sconvolgimenti politici, Nicola II fu costretto a dimettersi dopo non essere stato in grado di controllare una delle rivolte a San Pietroburgo. Il suo comando è stato sostituito nel 2018 dal controllo repubblicano sotto un governo di transizione formato da agitatori comunisti. Nel frattempo, lo zar e la sua famiglia furono mandati nella città siberiana di Tobolsk. Furono trasferiti al locale consiglio sovietico degli Urali a Ekaterinburg dopo un anno e imprigionati nella casa di Ipatiev. Alla fine, la notte del 17 luglio 1918, l'intera famiglia fu uccisa dalle guardie bolsceviche.

Leggi anche: Centaurworld Stagione 2: sapere tutto sulle serie animate Netflix!



Lo scopo principale di Gli ultimi zar è quello di approfondire le vite del penultimo zar e zarina di Russia, le cui vite personali sono state messe a dura prova dalla crescente insoddisfazione del paese, in particolare a seguito delle tragiche perdite del paese durante la prima guerra mondiale. Temendo per il destino suo e della sua dinastia, Nicholas II chiese l'assistenza di un monaco mistico di nome Grigori Rasputin. Quando iniziò ad esercitare la sua influenza sulla famiglia reale, acquisì presto la loro fiducia e iniziò a raccogliere rango e potere per perseguire i propri obiettivi. Gli atti di Rasputin furono condannati dalla popolazione perché era sessualmente promiscuo e un forte bevitore. Poiché ha avuto un effetto così forte sia su Nicola che su Alessandra, è stato un fattore cruciale nella morte dello zar.

La parte più emozionante della storia

Molti dei disordini emotivi descritti negli episodi possono, in realtà, essere correlati agli spettatori. Ad esempio, la maggior parte degli atti di Alexandra erano motivati ​​dal suo desiderio di proteggere i suoi figli. Ha accettato con tutto il cuore Rasputin ( Ben Cartwright) perché sentiva che i suoi poteri stavano davvero guarendo suo figlio ed erede, che soffriva di emofilia. Lei, d'altra parte, era profondamente coinvolta nel successo di suo marito poiché era follemente innamorata di lui. Nel frattempo, il monarca attraente e dagli occhi azzurri, Nicholas, era magnifico e squisito a pieno titolo. Lui, invece, pensava che fosse suo diritto di primogenitura regnare come sacrosanto autocrate.

Leggi anche: 4 consigli per creare un sito Web per matrimoni divertente e facile da usare

A causa della sua arroganza, si guadagnò progressivamente il disprezzo e il disprezzo della propria amministrazione. E quando la coppia ha portato Rasputin per compensare le loro carenze, è stata l'ultima goccia che li ha mandati oltre il limite.

Formato della storia

Gli ultimi zar, una produzione rivoluzionaria e ambiziosa, ha una portata epica. Diversi commentatori lo hanno paragonato a programmi precedenti come 'The Crown' e 'Victoria'. C'è, tuttavia, una variazione nel formato. Questo non è un dramma completamente messo in scena. È molto completo, crudo e violento, con storici di livello mondiale che spiegano alcune delle ambientazioni dietro le quinte. Offre agli spettatori uno sguardo sulla vita di persone potenti e tutt'altro che perfette, facendole apparire più compassionevoli. Inoltre, la narrazione, pur essendo storica, è ancora attuale nel mondo attuale. I Romanov sono onorati come martiri nella chiesa ortodossa e la loro storia continua ad avere ramificazioni teologiche e politiche oggi.

l

Data della premiere della seconda stagione di The Last Czars

Stagione 1 di Gli ultimi zar è andato in onda su Netflix il 3 luglio 2019. La piattaforma ha mostrato tutti e sei i segmenti di questa miniserie lo stesso giorno. Questo programma Netflix è eccezionale per l'integrazione perfetta di una storia estremamente precisa con una drammatizzazione avvincente. Non è stato ancora rilasciato nulla sulla stagione successiva. Non sappiamo se lo spettacolo verrà rinnovato per un'altra stagione perché è stato creato come una miniserie. La narrazione si conclude con la scomparsa dei Romanov? O intendono ampliare la storia? La nostra migliore stima è che il programma non verrà rinnovato, ma in tal caso, la stagione 2 di Gli ultimi zar sarà presentato in anteprima nel 2022. Aspettiamo che Netflix rilasci una dichiarazione ufficiale. Non appena avremo loro notizie, aggiorneremo quest'area.

Conclusione

Mentre aspettiamo un aggiornamento della stagione 2 su Gli ultimi zar. Se non hai ancora visto la prima stagione del programma, vai su Netflix e guarda tutte le stagioni precedenti. E per tutti gli ulteriori dettagli sullo spettacolo, continua a leggere gli articoli.