Logan Williams di Flash è morto per overdose di oppiacei

Melek Ozcelik
Logan Williams

Logan Williams

celebritàNotiziaCultura pop

I fan sono rimasti sconvolti quando è arrivata la notizia che l'attore di The Flash Logan Williams era morto all'età di sedici anni lo scorso aprile. La notizia della morte di una persona così giovane è stata naturalmente un duro colpo per il fandom. Non sono stati forniti dettagli su come Logan sia morto davvero, ma la madre dell'attore, Marlyse, lo ha affermato è morto per un'overdose di fentanil . È certamente angosciante che qualcuno così giovane stesse combattendo una dipendenza così dannosa. La madre dell'attore ha detto che suo figlio stava combattendo la dipendenza da oppioidi per tre anni.



Vederlo in quel modo era sconvolgente come sentire che era morto. È stato orribile. Orribile. Aveva freddo, ha detto Marlyse in un'intervista al New York Post. Ma devo dire che mi sento come se fosse irrequieto e aveva bisogno che gli dicessi che va bene lasciarsi andare e che il dolore è passato e non deve più far male.



Veloce

Il sincero tributo di Marlyse Willaims a suo figlio

Nell'intervista emotiva, ha anche detto di accendere una candela vicino alla finestra per suo figlio. Che vuole che lui sappia che è sempre il benvenuto a casa. Marlyse ha detto che ha sempre tenuto la luce accesa per suo figlio ogni volta che tornava a casa, quindi questo è il suo modo di lasciare che suo figlio sia sempre lì per lui.



Grant Gustin ha pubblicato un sincero tributo all'attore sul suo Instagram. Dopo aver espresso la sua tristezza per la perdita del giovane attore, Gustin ha affermato di essere sempre stato colpito dal talento di Logan e anche dalla sua professionalità sul set.

Ha poi offerto le sue condoglianze alla famiglia di Logan e ha detto che i suoi pensieri e le sue preghiere erano con loro in questa difficile situazione. Ha poi chiesto ai suoi fan di fare lo stesso e si è lamentato di come questo sia un momento difficile per tutti mentre il mondo è alle prese con la pandemia.