Caro Evan Hansen: Cast | Data di rilascio | trailer

Melek Ozcelik
Tecnologia

Caro Evan Hansen è un adattamento di un dramma con lo stesso nome. La potente narrativa esplora le idee di solitudine, isolamento, ansia e connessione. I drammi musicali hanno un immenso potere di connettersi e raggiungere il pubblico per trasmettere le proprie emozioni. Questo ha portato il gioco a vincere 6 Premi Tony e un grammo. Nel 2021 il musical di Broadway avrà anche una versione cinematografica.

Il cambio di piattaforma, dal dramma al Big Screen of Film, è un grosso problema. Mentre un palcoscenico aperto è molto più crudo, grintoso e non filtrato, i Big Screen riguardano più la perfezione tecnica e l'accuratezza tonale. Ma la buona recitazione non può essere impedita dal cambio di piattaforma e i giovani lo hanno dimostrato ancora una volta.



L'articolo qui sotto riguarda la versione cinematografica dell'omonimo musical di Broadway, Dear Evan Hansen.



Sommario

Adattamento



Il film è basato sul dramma musicale di Broadway del 2015 di Steven Levenson . La musica è stata composta da Benj Pasek e Justin Paul.

Direzione

La versione cinematografica del 2021 è diretta da Steven Chobsky .

Complotto del caro Evan Hansen

Evan Hansen è uno studente delle superiori che soffre di disturbo d'ansia sociale. Vale a dire, Evan affronta una grave ansia ogni volta che deve impegnarsi in conversazioni o discussioni o in qualsiasi altra forma di comunicazione. È troppo a disagio per parlare e anche se vuole essere ascoltato non può prendere posizione senza scatenare la sua ansia.



Evan non ha amici. Ma ha un prepotente: Connor Murphy. Anche lui è senza amici ma molesta Evan. Forse questo deve essere visto come il tentativo di comunicazione di Connor. Tuttavia, un giorno Connor prende con la forza una lettera da Evan. Questa lettera era una nota di incoraggiamento scritta da Evan secondo le istruzioni del terapeuta.

Dopo che questa lettera gli è stata sottratta, Evan era imbarazzato dal fatto che la sua lettera sarebbe stata pubblicata ovunque da Connor. Ma con nostro shock, scopriamo che Connor si è suicidato e che la lettera di Evan è stata trovata lì, il che ha portato i genitori di Connor a credere che entrambi fossero amici. La vera storia inizia da qui.

Un inganno con una buona intenzione

Ethan cerca di dire ai genitori di Connor che non erano amici. Ma sentiva che i genitori afflitti dal dolore si aggrappano a questa piccola speranza di amicizia. Quindi mantiene il segreto e invece incoraggia l'idea di questa amicizia.



Ma portare questa bugia sembra un peso e ogni volta che cerca di chiarire sembra che sia già troppo tardi.

L'emozione nell'era di Internet

Internet e i social media hanno sicuramente migliorato le varie modalità di comunicazione e nel processo in qualche modo continuiamo ad allontanarci l'uno dall'altro. L'amicizia immaginaria di Evan con Connor prende d'assalto Internet. Ha fabbricato l'intero incidente come realtà.

Questo fa guadagnare a Evan molto affetto. Sente che le sue emozioni non sono più prive di significato e, infine, viene ascoltato. Questo è un punto cruciale che il film cerca di catturare. Siamo diventati così molto dipendenti dalla convalida esterna, in particolare dai social media.

Senza saperlo consapevolmente, anche Evan forse voleva farne parte.

Se stai cercando qualcosa di pieno di orrore, dai un'occhiata a Kingdom: Ashin of the North!

Il potere della musica

Il peso della menzogna e della colpa si diffuse rapidamente. Anche gli spettatori possono sentirlo. In quel momento la musica emerge come una forma di catarsi. Ci porta via dalle parti tristi e oscure della vita e tutto inizia a sentirsi meglio con le melodie melodiose che hanno lo scopo di toccare la nostra anima.

Epifania e profonda preoccupazione

Ad un certo punto Evan si rende conto di come ha capitalizzato l'errore involontario e ne ha fatto un nome. Fa del suo meglio per annullarlo.

Anche lo spettatore si rende conto che la pressione per creare un'amicizia forzata e un'associazione sociale per dimostrare che la normalità è semplicemente orribile. Non tutti lo vogliono. Inoltre, forse per una volta dovremmo riflettere, se i genitori non riescono a legare con il proprio figlio, perché si aspettano che gli altri abbiano successo?

La confessione

l

Con Evan, il protagonista di Dear Evan Hansen

Nel dramma, quando Evan confessa l'intera faccenda, non va molto bene. Il film ha la possibilità di rifarlo in un modo molto migliore. Come reagiranno i genitori di Connor alla verità? Bene, lo scopriremo a breve.

Se stai cercando qualcosa di avventuroso, dai un'occhiata Moana 2!

Gli attori parlano...

Ben ha recitato nel musical di Broadway qualche anno fa. In un'intervista, ha detto che ricorda ancora le parti dolorose del ruolo. Interpretare un personaggio che ha un profilo psicologico complesso è estremamente impegnativo e Seriamente spaventoso. Anche Ben Plate è completamente d'accordo. In questo caso, però, essere in grado di raggiungere un gran numero di spettatori ha creato molta eccitazione e questa eccitazione ha superato la paura.

Kaitlyn Dever, che interpreta Zoe Murphy, dice di essere entusiasta di condividere lo schermo con Platt. Per Dever, è la resilienza del personaggio di Zoe che la attira. Entrambe le giovani star non dimenticano di menzionare che lavorare con Juilanne Moore e Amy Adams è stata un'esperienza deliziosa. La squadra era incredibile e si sentiva molto come una famiglia.

Se stai cercando qualcosa di romantico, dai un'occhiata a Run on HBO che è stato cancellato!

Il cast di Dear Evan Hansen

il cast di Dear Evan Hansen

Con il cast di Dear Evan Hansen!

  • Ben Platt come Evan Hansen
  • Kaitlyn Dever nel ruolo di Zoe Murphy
  • Stenberg Forza come Alana Beck
  • Nik Dodani nel ruolo di Jared Kalwani
  • Colton Ryan nel ruolo di Connor Murphy
  • Danny Pino nel ruolo di Larry Murphy
  • Julianne Moore nel ruolo di Heidi Hansen
  • Amy Adams nel ruolo di Cynthia Murphy

Data di uscita di Dear Evan Hansen

L'uscita del film è prevista per il 24 settembre 2021.

Caro Evan Hansen Disponibile il

Sarà sicuramente un'uscita nelle sale. Quindi non abbiamo alcuna prospettiva futura sui servizi di streaming.

Conclusione

Il titolo del film drammatico è stato scelto con saggezza. È una lettera di rassicurazione a se stessi. In un mondo in cui tutto sembra andare in pezzi così facilmente, sembra molto naturale impegnarsi con cose nuove. È davvero spaventoso.

Ma questa impresa cerca di rispondere a come le cose potrebbero andare storte se siamo sempre dominati dalla paura. Dobbiamo imparare a vivere liberamente. Non avere persone nella vita non ci rende automaticamente inutili. Dobbiamo trovare il nostro scopo vero e significativo per un'esistenza più pacifica.

Lascia i tuoi commenti qui sotto per farci sapere cosa ne pensi di questo.