I migliori film di corse di tutti i tempi!

Melek Ozcelik
DivertimentoFilm

La maggior parte di noi non guiderà mai un veicolo da corsa. In effetti, molti di noi non superano mai il limite di velocità di oltre 5 o 10 miglia orarie. Tuttavia, le corse si prestano bene alle riprese, risultando in alcuni fantastici film sportivi con molta azione.

Le corse di solito non si svolgono su un circuito ovale. Ecco alcuni dei nostri film di corse preferiti di tutti i tempi. Appoggia il pedale dell'acceleratore a terra e inizia a muoverti!



Quindi ecco alcuni dei migliori film di corse che dovresti guardare!



Sommario

Ford Vs Ferrari



A proposito di Ford Vs Ferrari

Ford v Ferrari è un film drammatico sportivo americano del 2019 diretto da James Mangold e scritto da Jez Butterworth, John-Henry Butterworth e Jason Keller. Si chiama Le Mans '66 in diversi paesi europei. Nella foto compaiono Matt Damon e Christian Bale, che comprende anche Jon Bernthal, Caitriona Balfe, Tracy Letts, Josh Lucas, Noah Jupe, Remo Girone e Ray McKinnon.

Qual è la trama di Ford Vs Ferrari?

Nel 1963, il vicepresidente della Ford Motor Company Lee Iacocca raccomandò a Henry Ford II che la società acquisisse la Ferrari italiana a corto di soldi per promuovere le vendite di automobili gareggiando alla 24 Ore di Le Mans. Enzo Ferrari, invece, approfitta dell'offerta della Ford per concludere un accordo più redditizio con la Fiat, che gli consente di mantenere l'intero controllo della Scuderia Ferrari.

La Ferrari insulta intenzionalmente sia Ford Motor che Henry Ford II rifiutando la prevista partnership con Ford. Di conseguenza, una Ford infuriata dirige la sua divisione corse per costruire un'auto in grado di sconfiggere la Ferrari a Le Mans. Iacocca si avvale dell'aiuto di Carroll Shelby, il proprietario della Shelby American, ex pilota che vinse la gara di Le Mans nel 1959 ma dovette ritirarsi a causa di un disturbo cardiaco. Shelby, a sua volta, si avvale dell'assistenza del suo amico Ken Miles, un focoso pilota britannico e meccanico fallito.



All'aeroporto internazionale di Los Angeles, Shelby e Miles hanno messo alla prova il prototipo Ford GT40 Mk I, appianando tutti i suoi difetti di progettazione fino a quando non è pronto per la gara. Ford manda Phil Hill e Bruce McLaren alla 24 Ore di Le Mans del 1965 invece di Miles perché credono che non sia il loro pilota ideale. Nessuno dei Ford ha concluso la gara, come previsto da Miles.

Mentre Ford percepisce questa come una perdita umiliante, Shelby gli dice che la GT40 ha spaventato Enzo Ferrari raggiungendo i 218 mph (350,8 km/h) sul rettilineo di Mulsanne prima di crollare. Shelby e Miles continuano a lavorare sulla GT40 Mk II, ma Miles viene quasi ucciso durante i test quando l'auto sviluppa la dissolvenza dei freni.

Nel 1966, Leo Beebe, vicepresidente senior della Ford, rilevò la divisione corse, con l'intenzione di continuare il programma senza Miles. Tuttavia, Shelby offre a Ford un passaggio nel veicolo e scommette i fatti suoi per convincere Ford che se Miles vincesse la 24 Ore di Daytona, gli sarebbe stato permesso di partecipare a Le Mans.



Shelby American gareggerà a Daytona, ma Beebe ha una seconda Ford iscritta con la sponsorizzazione del team NASCAR Holman-Moody. Nonostante il fatto che il team Holman-Moody abbia avuto pit stop più veloci, Shelby consente a Miles di guidare il suo veicolo sopra la linea rossa del contagiri a 7.000 giri / min e vince la gara.

Miles ha problemi con una porta malfunzionante durante il primo giro della 24 Ore di Le Mans del 1966, ma dopo che l'ingegnere del team Phil Remington la ripara con un martello, Miles inizia a stabilire record sul giro e raggiungere le Ferrari. Miles ha avuto un guasto ai freni mentre correva con il pilota Ferrari Lorenzo Bandini sul nuovo prototipo 330 P3 e il suo impianto frenante è stato ricostruito durante la pausa ai box.

Enzo Ferrari si oppone, ma Shelby convince gli organizzatori della gara che la sostituzione è consentita. Sul rettilineo di Mulsanne, Miles e Bandini si danno battaglia ancora una volta fino a quando Bandini spegne il motore, mettendo fuori gara la Ferrari. Con tre squadre Ford in testa, Beebe ordina a Shelby di far rallentare Miles in modo che le altre due Ford possano raggiungerlo e offrire alla stampa un traguardo per tre auto.

Miles inizialmente si oppone a questa scelta, continuando a stabilire nuovi record sul giro fino al traguardo della gara, ma al penultimo giro sceglie di lasciare che la Ford faccia a modo suo. Alla fine, la McLaren vince per un tecnico, con Miles secondo e Chris Amon terzo, ma Miles ringrazia Shelby per avergli permesso di partecipare a Le Mans.

Miles ha un altro guasto ai freni due mesi dopo Le Mans, durante il test della J-car al Riverside International Raceway, e viene ucciso nell'incidente che ne seguì. Shelby fa visita alla vedova di Miles Mollie e al figlio Peter sei mesi dopo, dando a Peter una chiave inglese che Miles gli ha lanciato prima di vincere una gara SCCA a Willow Springs nel 1963.

Ford ha ripreso la sua serie di vittorie consecutive a Le Mans nel 1967, 1968 e 1969, secondo un epilogo testuale, e Miles è stato riconosciuto postumo nella Motorsports Hall of Fame of America nel 2001.

Leggi anche: Dead to Me Stagione 3 è l'ultima stagione?

Quali sono le recensioni per Ford Vs Ferrari?

Il film ha un punteggio di approvazione del 92% basato su 354 recensioni sul sito Web di recensioni aggregate Rotten Tomatoes, con una valutazione media di 7,7/10. Ford v Ferrari offre tutte le sofisticate azioni automobilistiche che gli spettatori si aspetterebbero – e lo mescola a un dramma umano abbastanza intrigante da soddisfare gli appassionati non da corsa, afferma il consenso della critica del sito web.

Sulla base di 47 recensioni, Metacritic ha assegnato al film un punteggio medio ponderato di 81 su 100, a significare il plauso universale. CinemaScore ha dato all'immagine un insolito A+, mentre PostTrak le ha assegnato un punteggio complessivamente positivo dell'87% (con una media di 4,5 stelle su 5) e il 68% ha dichiarato che lo consiglierebbe sicuramente.

Mick LaSalle del San Francisco Chronicle ha assegnato al film 4 stelle su 4, dicendo che è quello che promette di essere, un tuffo nel passato e scrivendo: Ford v Ferrari avrebbe potuto essere solo una storia sportiva, drammatizzando un capitolo interessante in correre, e sarebbe andato tutto bene. Ma nel mostrare la costante interferenza di Ford e dei suoi tirapiedi nel lavoro dedicato di Miles e Shelby, questo film di James Mangold diventa una storia di anime che combattono contro i senz'anima.

Eric Kohn di Indiewire ha dato al film una B, dicendo che Ford v Ferrari eccelle nell'evocare il puro brivido della gara - 'un corpo che si muove attraverso lo spazio e il tempo', come dice un personaggio - ed è abbastanza avvincente in quei momenti da rendere il caso che niente batte il brivido della concorrenza. Peter DeBruge di Variety ha elogiato le sequenze delle corse e le esibizioni di Bale e Damon, scrivendo: I migliori film sportivi non riguardano tanto lo sport quanto le personalità, e questi due vanno alla grande con le loro esibizioni.

Corridore di velocità

A proposito di Speed ​​Racer

I Wachowski hanno scritto e diretto Speed ​​Racer, una commedia d'azione sportiva del 2008. È basato sull'omonima serie manga e anime degli anni '60. Il film è interpretato da Emile Hirsch, Christina Ricci, John Goodman, Susan Sarandon, Matthew Fox, Roger Allam, Benno Fürmann, Hiroyuki Sanada, Rain e Richard Roundtree nei panni di Speed ​​Racer, un pilota automobilistico di 18 anni che sceglie di rimanere fedele a la sua famiglia e la loro azienda Racer Motors, che causa problemi quando rifiuta un contratto offerto da EP Arnold Royalton, proprietario di Royalton Industries.

Qual è la trama di Speed ​​Racer?

Speed ​​Racer è un diciottenne la cui vita e passione hanno sempre ruotato attorno alle corse automobilistiche. I suoi genitori, Pops e Mom, possiedono e gestiscono Racer Motors, che impiega anche suo fratello Spritle e il suo scimpanzé Chim Chim, così come il suo meccanico Sparky e la sua amante, Trixie.

Speed ​​adorava suo fratello maggiore, Rex Racer, che ha battuto diversi record mondiali ed è stato assassinato mentre gareggiava nella Casa Cristo 5000 (AKA The Crucible), una pericolosa gara di corsa campestre. La velocità sta rapidamente conquistando il mondo delle corse con la sua abilità al volante del Mach 5 di suo fratello e del suo veicolo T-180, il Mach 6, pur essendo più interessato all'arte della corsa e al benessere della sua famiglia.

Alla velocità viene offerta un'esistenza opulenta da E.P. Arnold Royalton, il proprietario della società Royalton Industries, in cambio della firma per correre con lui. Speed ​​resiste nonostante sia persuaso perché suo padre è diffidente nei confronti delle imprese assetate di potere. Royalton, infuriato, ammette che razze cruciali sono state manipolate per molti anni da interessi corporativi, compreso il suo, al fine di trarne vantaggio.

Royalton sfoga la sua rabbia su Speed ​​costringendolo a un naufragio che lo uccide e poi citando in giudizio Racer Motors per violazione della proprietà intellettuale. L'ispettore Detector, il direttore del ramo dei crimini aziendali di un'agenzia di intelligence, offre a Speed ​​l'opportunità di rispondere.

Il corridore Taejo Togokahn afferma di avere prove che potrebbero portare all'incriminazione di Royalton, ma si arrenderà solo se Speed ​​e il misterioso Racer X mascherato accetteranno di correre con la sua squadra nella Casa Cristo 5000, il che potrebbe aumentare significativamente il prezzo delle azioni della sua famiglia compagnia di corse, impedendo un'acquisizione organizzata da Royalton. Speed ​​accetta ma mantiene la sua decisione segreta alla sua famiglia e l'equipaggio di Detector modifica Mach 5 sulla difensiva per aiutare Speed ​​​​a vincere il rally.

Speed ​​sospetta che Racer X sia in realtà suo fratello Rex travestito dopo che hanno guidato insieme e funzionano naturalmente come una squadra. Quando la sua famiglia scopre che è entrato in gara, si radunano dietro di lui, ma Pops è furioso perché non ha chiesto il permesso di correre prima.

Speed ​​batte diversi spietati concorrenti, che sono stati corrotti dal riparatore Cruncher Block per contrastarlo, e supera difficoltà apparentemente impossibili per vincere la gara, con l'aiuto della sua famiglia e di Trixie, mentre la squadra di Detector arresta Block. Speed ​​sospetta che Racer X sia suo fratello Rex sotto mentite spoglie dopo che hanno guidato insieme e funzionano come una squadra naturale. Quando la sua famiglia viene a sapere che sta partecipando alla maratona, si radunano dietro di lui, ma Pops è furioso perché non ha chiesto il permesso di correre prima.

Speed ​​batte diversi spietati concorrenti corrotti dal riparatore Cruncher Block per fermarlo e supera difficoltà apparentemente impossibili per vincere la gara con l'aiuto della sua famiglia e di Trixie, mentre la squadra di Detector arresta Block. Racer X si toglie la maschera, mostrando uno strano volto, e informa Speed ​​che Rex non è più vivo. La velocità, d'altra parte, è consigliata da Racer X di non lasciare che le corse influiscano su chi è prima di spingerlo ad allenarsi da solo.

Speed ​​arriva a casa e si prepara ad andarsene, ma Pops mostra la sua ammirazione per i risultati di Speed ​​e afferma di aver sbagliato a non consentire a Speed ​​di partecipare alla gara poiché la sua stessa testardaggine ha spinto Rex via prima di scoprire il piano per aggiustare la gara. Horuko, la sorella di Taejo, arriva all'improvviso e gli presenta l'invito automatico di Taejo al Gran Premio, che aveva precedentemente negato. In 32 ore, la famiglia Racer si riunisce e crea un nuovo Mach 6.

Speed ​​si unisce al Gran Premio contro enormi probabilità (con l'assistenza dell'ispettore Detector): Royalton ha messo in testa una ricompensa di $ 1.000.000, che gli altri piloti sono ansiosi di raccogliere, ed è contrapposto al futuro pilota della Hall of Fame Jack Cannonball Taylor. Taylor, che utilizza un dispositivo imbroglione noto come gancio per la lancia per fissare il Mach 6 alla propria auto, è preso dalla velocità, che supera una brutta partenza.

Speed ​​espone l'oggetto alle videocamere con i suoi jump jack, portando Taylor a schiantarsi. Dopo aver esposto con successo le malefatte di Royalton, Speed ​​vince la gara. Un montaggio flashback rivela che Racer X è in realtà Rex, che ha simulato la sua morte e ha subito un intervento di chirurgia plastica per modificare il suo aspetto come parte della sua trama per preservare la velocità e lo sport delle corse. Dichiara che deve convivere con la sua decisione di non divulgare la sua vera identità alla sua famiglia. Speed ​​e Trixie si baciano, Taejo testimonia contro Royalton e Block, e Royalton viene condannato al carcere mentre la famiglia Racer celebra la vittoria di Speed.

Quali sono le recensioni per Speed ​​Racer?

Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes, il film ha un punteggio di approvazione del 41% basato su 217. Il film ha un punteggio di approvazione del 41% sull'aggregato di recensioni Rotten Tomatoes, con una valutazione media di 5,2/10, basata su 217 recensioni. Sovraccaricato di effetti speciali che provocano mal di testa, Speed ​​Racer trova le Wachowski concentrarsi su delizie visive al prezzo di una trama comprensibile, secondo il consenso dei revisori del sito web. Il film ha un punteggio di 37 su 100 da Metacritic, che utilizza una media ponderata, indicando recensioni generalmente negative. Il film ha ricevuto una A su una valutazione da A+ a F dal pubblico intervistato da CinemaScore.

Scrivendo per The Hollywood Reporter, Kirk Honeycutt ha definito gli effetti visivi di Speed ​​Racer stellari, ma ha affermato che nega con orgoglio l'ingresso nel suo mondo ultra brillante a tutti tranne che ai giocatori, ai fan e agli appassionati di anime. Ha criticato il fatto che la storia e il personaggio siano stati messi da parte verso le razze stanche.

Turbo

A proposito di Turbo

Turbo è una commedia sportiva animata al computer della DreamWorks Animation pubblicata nel 2013 e distribuita dalla 20th Century Fox. È basato sull'idea originale di David Soren, che lo ha anche diretto nel suo primo lungometraggio. Il film è ambientato a Los Angeles e segue Turbo, una comune lumaca da giardino la cui ambizione di diventare la lumaca più veloce del mondo diventa realtà. Il 7 giugno 2013 è uscito il film. Ryan Reynolds, Paul Giamatti, Michael Pea, Snoop Dogg, Maya Rudolph, Michelle Rodriguez e Samuel L. Jackson forniscono le loro voci al film.

Qual è la trama di Turbo?

Theo, soprannominato Turbo, è una lumaca da giardino che aspira a essere il miglior pilota del mondo, come il suo eroe, il cinque volte campione della Indy 500 Guy Gagné, in un orto suburbano di San Fernando Valley a Van Nuys, Los Angeles. La sua fissazione per la velocità, d'altra parte, lo rende un emarginato nella società delle lumache e una continua fonte di vergogna per suo fratello maggiore, Chet.

Theo si avventura su un'autostrada una notte per godersi il traffico e desiderare che una stella che in seguito si è rivelata essere un aereo, sia veloce. Viene trascinato nel compressore di una Chevrolet Camaro drag racer, dove il suo DNA è fuso con il protossido di azoto.

Tuttavia, il suo primo tentativo di provare i suoi nuovi poteri finisce con lui che fa schiantare il triciclo di un ragazzo nel giardino in cui lavorano molte altre lumache, con il risultato che lui e Chet vengono licenziati dall'equipaggio del giardino. Ha una supervelocità e alcune qualità di una vera automobile quando si sveglia. Il suo primo tentativo di testare le sue nuove abilità, tuttavia, si traduce nel fatto che fa schiantare il triciclo di un ragazzo nel giardino dove lavorano molte altre lumache, con il risultato che lui e Chet vengono licenziati dal personale del giardino.

Chet rimprovera Theo per la sua irresponsabilità e viene preso da un corvo, ma viene seguito e salvato da Theo in Starlight Plaza, un centro commerciale fatiscente. Vengono catturati da Tito Lopez, un camionista di taco messicano-americano, e portati a una corsa di lumache che lui ei suoi colleghi stanno organizzando.

Theo vince la gara in pochi secondi, stupindo sia gli umani che le lumache, conquistando l'ammirazione delle lumache, guidate da Whiplash, e rivendicando per sé il soprannome di Turbo. Chet, d'altra parte, è insoddisfatto delle nuove abilità acquisite da suo fratello. Tito fantastica di rivitalizzare Starlight Plaza, dove si trova il suo negozio di taco, con Turbo come attrazione principale, con dispiacere di suo fratello e collega Angelo.

Le lumache alla fine deviano e bloccano un tour bus, con conseguenti entrate significative. Turbo convince Tito a iscriverlo alla 500 Miglia di Indianapolis come risultato del suo successo. I vicini si impegnano a coprire il costo dell'ingresso e ad accompagnarli a Indianapolis.

A Tito viene inizialmente negato l'ingresso in gara dopo aver insultato un ufficiale di gara, ma un incontro casuale con Gagné consente a Turbo di dimostrare la sua velocità, poiché si qualifica per la gara raggiungendo una velocità di 226 mph, provocando una sensazione sui social media e costringendo il CEO di IndyCar per consentire con riluttanza Turbo di competere.

Turbo scivola via la notte prima della gara dopo una feroce lite con Cheat per vedere Gagné, che lo demoralizza e mostra i suoi veri colori. È arrivato ultimo in gara a causa dell'ippodromo e degli avversari più esperti.

Whiplash e l'equipaggio fanno a Turbo un discorso di incoraggiamento cruciale a un pitstop, incoraggiandolo a smettere di correre come un veicolo. Turbo sfrutta la sua piccola statura e guadagna terreno rapidamente, ma Gagné lo imbroglia e lo sbatte contro il muro, distruggendo il suo guscio e diminuendo la sua super velocità.

Gagné, determinato a non perdere contro Turbo, provoca inconsapevolmente un tamponamento che coinvolge la maggior parte dei concorrenti, incluso Turbo, che si sveglia scoprendo che il suo guscio si è rotto e la sua super velocità è scomparsa, e sprofonda in una grave depressione. Chet cambia idea dopo aver visto suo fratello perdere la speranza e affrontare vari pericoli per incontrare il gruppo di Whiplash.

Turbo riavvia la gara dopo aver visto Chet e la squadra arrivare sugli uccelli per esortarlo ad andare avanti. Gagné lo segue tenacemente, trascinandosi dietro la sua macchina rotta, ma Turbo vince con un margine sottilissimo e Gagné viene preso a pugni da uno dei proprietari di negozi del centro commerciale per aver tentato di ferirlo.

La celebrità di Turbo aiuta Starlight Plaza a prosperare; tutte le aziende ottengono enormi successi e si tengono stravaganti gare di lumache. Chet è felice del suo nuovo lavoro come arbitro di pista e paramedico, mentre la squadra di Whiplash riceve aiuti di propulsione extra per i loro proiettili. Turbo, invece, si accorge che il suo guscio si è ripreso e che la sua supervelocità è tornata con esso.

Una delle lumache del giardino di Turbo e Chet riesce finalmente a rannicchiarsi nel suo guscio in una sequenza di metà titoli di coda, solo per scoprire che è troppo grande per uscire allo scoperto.

Quali sono le recensioni per Turbo?

I critici hanno reagito a Turbo in vari modi. Il film ha un punteggio di approvazione del 67% sul sito web dell'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes, basato su 114 recensioni con una valutazione media di 6,1/10. Non è niente di così intelligente come potrebbe indicare la sua premessa fuori dal comune, ma Turbo offre abbastanza brividi visivi colorati e recitazione vocale nitida da consigliare come una tariffa poco impegnativa per famiglie, afferma il consenso del sito web.

Sulla base di 30 recensioni, un altro sito Web di aggregazione di recensioni, Metacritic, gli ha assegnato un punteggio di 58 su 100. Il film ha ricevuto una A dal sondaggio sul pubblico generale di CinemaScore e una A+ da spettatori di età inferiore ai 18 anni.

La trama del co-sceneggiatore/regista David Soren fornisce ben poco che anche il tipico bambino di 6 anni non possa immaginare, ha detto Peter Debruge di Variety, eppure il fascino sostanziale del film passa attraverso i suoi personaggi e il senso dell'umorismo.

Leggi anche: 5 fatti interessanti su Whisky Cavalier!

Andato in 60 secondi

Circa andato in 60 secondi

Nicolas Cage, Angelina Jolie, Giovanni Ribisi, Christopher Eccleston, Robert Duvall, Vinnie Jones, Delroy Lindo, Chi McBride e Will Patton sono presenti in Gone in 60 Seconds (noto anche come Gone in Sixty Seconds), un film d'azione americano del 2000. Dominic Sena ha diretto il film, Scott Rosenberg ha scritto la sceneggiatura e Jerry Bruckheimer l'ha prodotta. Il film è un ruvido remake dell'omonimo film di HB Halicki del 1974.

Qual è la trama di The Gone In 60 Seconds?

Kip Raines, un ladro d'auto, si allea con il suo equipaggio per rubare cinquanta veicoli di fascia alta per Raymond Calitri, un criminale britannico con sede a Long Beach, in California. Kip guida accidentalmente le autorità nel magazzino del suo equipaggio dopo aver rubato una Porsche 996 da uno showroom, spingendo i ladri ad andarsene.

Le automobili rubate vengono sequestrate e un'indagine viene avviata dai detective Castlebeck e Drycoff. Il socio di Calitri, Atley Jackson, si avvicina al fratello maggiore di Kip, Randall Memphis Raines, un ladro d'auto famigerato ma pentito. Calitri, che ha rapito Kip e intende giustiziarlo in un frantoio per veicoli, incontra Memphis. Kip viene rilasciato dopo che Memphis ha promesso di rubare le cinquanta automobili in 72 ore; Calitri avverte che se le auto non vengono consegnate in tempo, Kip verrà ucciso.

Memphis fa visita al suo mentore Otto Halliwell e i due reclutano un gruppo di vecchi amici, tra cui Donny Astricky, ora insegnante di guida, Sphinx, un'impresa di pompe funebri silenziosa, e Sara Sway Wayland, un meccanico e barista. Memphis insiste nel lasciare una Ford Shelby GT500 del 1967 chiamata Eleanor, che ha tentato di rubare in precedenza, per ultima.

Kip e il suo equipaggio decidono di aiutare e il gruppo cerca i veicoli, dando a ciascuno un nome in codice. A lui e Kip manca quasi l'essere uccisi da una banda rivale mentre esplorano le automobili. Il gruppo intende rubare tutte e cinquanta le automobili in una notte per consegnarle prima che possano essere rintracciate.

Kip ha pagato un dipendente della concessionaria Mercedes per ordinare chiavi transponder tagliate al laser, consentendo a Castlebeck e Drycoff di sorvegliare le automobili Mercedes nell'elenco dell'equipaggio. Un membro della banda di Kip ruba una Cadillac Eldorado che non è nell'elenco e la squadra trova una quantità di eroina nel bagagliaio. Quando Castlebeck arriva, il gruppo è costretto a distogliere la sua attenzione dai narcotici. Se ne va dopo aver confermato che il furto avrà luogo quella notte.

Il gruppo inizia il furto, rubando le diverse automobili e portandole ad Atley sul molo. Memphis nota che Castlebeck e Drycoff osservano da un furgone di sorveglianza mentre si preparano a usare le chiavi del transponder per rubare le automobili Mercedes.

La squadra irrompe nel cortile della polizia, distraendo la guardia e prende le automobili Mercedes inizialmente rubate dall'equipaggio di Kip; l'operazione è in qualche modo ostacolata quando il cane di Otto mordicchia e alla fine passa le chiavi. Mentre rubano una Lamborghini Diablo, Memphis e Sway riaccendono la loro vecchia relazione. Castlebeck e Drycoff tornano al magazzino che la squadra di Kip ha preso in consegna.

Gli investigatori scoprono l'elenco dell'equipaggio di cinquanta automobili scarabocchiate con vernice sensibile ai raggi ultravioletti dopo aver trovato frammenti di una lampada a luce nera rotta. Poiché ci sono troppi veicoli da monitorare, Castleback si concentra sulla Shelby GT500, sapendo che Memphis la prenderà per ultima, e individua la Shelby del 1967 solitaria nelle vicinanze. La sicurezza viene informata quando la squadra ruba una Cadillac Escalade e uno dei membri dell'equipaggio di Kip viene ferito.

Proprio mentre arrivano gli investigatori, Memphis rapisce Eleanor e li porta a un inseguimento attraverso la città e in un cantiere navale. Memphis fa saltare Eleanor dalla rampa di un carro attrezzi e cade dall'altra parte del ponte Vincent Thomas, chiuso per un incidente, eludendo la polizia.

Calitri rifiuta di accettare la Shelby leggermente danneggiata e ordina ai suoi scagnozzi di distruggere il veicolo e uccidere Memphis quando Memphis arriva con dodici minuti di ritardo nella sua discarica. Mentre gli investigatori si avvicinano, Kip e Atley usano la gru della discarica per mettere fuori combattimento gli scagnozzi, mentre un Calitri armato segue Memphis nel magazzino.

Calitri sta per sparare a Castlebeck quando Memphis lo spinge oltre una ringhiera, uccidendolo. Memphis informa Castlebeck dove trovare la nave portacontainer piena di automobili rubate e Castlebeck gli è grato.

La squadra si riunisce per una grigliata e Kip annuncia di aver acquistato a Memphis una Shelby GT500 del 1967 deteriorata, che Memphis chiama Eleanor. Memphis chiama anche l'automobile Eleanor e Otto giura di ricostruirla. Memphis porta Sway in viaggio dopo che Otto ha promesso di ricostruire l'automobile, ma l'auto si rompe proprio mentre se ne vanno.

Quali sono le recensioni perse in 60 secondi?

L'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes riporta che il 25% su 137 recensioni ha dato al film una recensione positiva, con una valutazione media di 4,42/10. Il consenso critico del sito web recita: Anche se i portatori di Oscar Nicolas Cage, Angelina Jolie e Robert Duvall si sono uniti a questo progetto, la qualità di Gone in 60 Seconds è deludentemente bassa.

La trama non ha senso e anche le scene di inseguimento in auto promesse sono noiose. Su Metacritic, il film ha un punteggio medio ponderato di 35 su 100, basato su 34 critici, indicando recensioni generalmente sfavorevoli. Il pubblico intervistato da CinemaScore ha assegnato al film un voto medio di B+ su una scala da A+ a F.

Il film ha vinto i premi per la peggiore sceneggiatura per un film che ha incassato oltre $ 100 milioni utilizzando la matematica di Hollywood e la colonna sonora più invadente agli Stinkers Bad Movie Awards del 2000. Angelina Jolie è stata nominata per la peggiore acconciatura sullo schermo, ma Battlefield Earth è stata vinta da John Travolta e Forest Whitaker.

Automobili

A proposito di automobili

Cars è una commedia sportiva animata al computer americana del 2006 pubblicata dalla Walt Disney Pictures e prodotta dalla Pixar Animation Studios. Il film è stato diretto da John Lasseter e basato su una sceneggiatura di Dan Fogelman, Lasseter, Joe Ranft, Kiel Murray, Phil Lorin e Jorgen Klubien, oltre a una narrazione di Lasseter, Ranft e Klubien.

È stata la penultima produzione della Pixar prima di essere acquisita dalla Disney nel gennaio 2006. Owen Wilson, Paul Newman (nel suo ultimo ruolo di attore), Bonnie Hunt, Larry the Cable Guy, Tony Shalhoub, Cheech Marin, Michael Wallis, George Carlin, Paul Dooley, Jenifer Lewis, Guido Quaroni, Michael Keaton, Katherine Helmond, John Ratzenberger e Richard Petty sono i protagonisti del film, ambientato in un mondo interamente popolato da auto parlanti antropomorfe e altri veicoli.

Leggi anche: Guarda il film inglese Hunter X Hunter Stagione 7

Qual è la trama delle automobili?

L'ultima gara della stagione della Piston Cup dà il via a una competizione tra il veterano in pensione Strip The King Weathers, il perenne secondo classificato Chick Hicks e l'esuberante fenomeno esordiente Saetta McQueen in un mondo pieno di automobili parlanti antropomorfe. Chick provoca un incidente con più auto, che McQueen manca vicino al fondo del campo.

McQueen rimane fuori come il resto del box del pilota per le gomme nuove sotto la pace car. Nell'ultimo giro, a causa di ciò, soffia entrambe le gomme posteriori. Chick e il re finalmente raggiungono, risultando in un pareggio a tre per il primo posto. La gara di spareggio si terrà al Los Angeles International Speedway una settimana dopo.

McQueen è determinato a vincere la gara, non solo per diventare il primo rookie a vincere la Piston Cup, ma anche per lasciare la sua sponsorizzazione poco affascinante di Rust-Eze, un'azienda di unguenti per paraurti, e unirsi alla prestigiosa e redditizia squadra Dinoco. A causa del suo egoismo, non riesce a collaborare con le persone, il che lo ha portato a licenziare tre capisquadra e a far dimettere il suo personale ai box dopo la gara.

Spinge il suo enorme camion, Mack, ad andare tutta la notte per arrivare in California il più velocemente possibile. Mack annuisce e viene svegliato scioccato da una banda di veicoli tuner (Boost, DJ, Snot Rod e Wingo) mentre McQueen sta dormendo, costringendo McQueen a scivolare fuori dal retro del rimorchio e in strada. Alla ricerca di Mack, McQueen si sveglia in mezzo al traffico e si precipita fuori dall'autostrada, ma invece atterra nella desolata città nel deserto di Radiator Springs, dove viene inseguito dallo sceriffo e rovina inconsapevolmente il marciapiede della strada principale.

Il giudice della città e medico, Doc Hudson, ordina a McQueen di lasciare la città immediatamente il giorno successivo, ma l'avvocato locale, Sally, suggerisce che a McQueen venga assegnato un servizio comunitario per ripavimentare la strada usando una macchina (Bessie), cosa che Doc accetta a malincuore di . McQueen riaffiora la strada in modo scadente dopo un fallito tentativo di fuggire dalla città, che ha ancora fretta di uscire.

Doc, invece, è insoddisfatto. Di conseguenza, sfida McQueen a una gara intorno a Old Willie, promettendo che se McQueen avesse vinto, sarebbe stato libero di partire. McQueen fallisce e deve ripartire dall'inizio. Durante questo periodo si affeziona alla città e fa amicizia con alcuni suoi cittadini, tra cui Mater (un carro attrezzi).

Scopre che Radiator Springs era in precedenza una tappa importante lungo la US Route 66 prima di essere aggirato dall'Interstate 40 e per lo più dimenticato e che Doc era il favoloso Hudson Hornet, un tre volte vincitore della Piston Cup la cui carriera si è conclusa in un terribile incidente nel 1954. lega con Sally, che ha scoperto la felicità quando si è trasferita a Radiator Springs da un'esistenza frenetica a Los Angeles, e ora sogna di riportare la città sulla mappa.

McQueen completa la ripavimentazione della strada, dà energia ai cittadini della città e progetta di rimanere un altro giorno a Radiator Springs con i suoi nuovi amici, ma il suo soggiorno viene interrotto quando Mack e i media (compresi gli elicotteri) arrivano. McQueen parte con riluttanza per arrivare in California in tempo per la gara, mentre Sally esprime la sua delusione per Doc dopo aver appreso che era responsabile dell'informazione dei media sulla posizione di McQueen, e lei e gli altri, rattristati dalla partenza di McQueen, vanno a dormire, mentre Doc, solo a un semaforo, si rammarica delle sue azioni.

Poiché non poteva dire addio ai suoi amici prima della gara, McQueen ha corso distrattamente e ha concluso un giro dietro. Successivamente è sbalordito nell'apprendere che Doc, che ha cambiato idea e ora assomiglia all'Hudson Hornet, ha assunto il ruolo di capotecnico e che molti dei suoi altri amici di Radiator Springs lo stanno assistendo nella fossa.

McQueen si riprende e sale in testa dopo essere stato ispirato e ricorda le abilità che ha imparato da Doc e dai suoi amici. Chick colpisce di lato il re al penultimo giro, facendolo cadere in un incidente mortale. Ricordando il destino di Doc, McQueen si ferma poco prima del traguardo, cedendo la vittoria a Chick, e poi torna indietro per spingere il Re oltre il traguardo per completare la sua ultima gara.

Di conseguenza, il pubblico infuriato e i media criticano il trionfo di Chick elogiando la sportività di McQueen. A McQueen viene offerta la sponsorizzazione di Dinoco, ma la rifiuta, preferendo continuare con Rust-eze a causa del loro precedente supporto.

Quali sono le recensioni per le auto?

Su Rotten Tomatoes, il film ha un indice di gradimento del 74% basato su 203 recensioni e una valutazione media di 6,90/10. Secondo il consenso dei critici del sito web, Cars offre prelibatezze visive che più che compensano la sua storia scritta in modo alquanto sottile, aggiungendosi a un diversivo soddisfacente per gli spettatori più giovani.

Su Metacritic, il film ha un punteggio di 73 su 100 basato su 39 recensioni della critica, indicando recensioni generalmente favorevoli. Il pubblico intervistato da CinemaScore ha assegnato al film un voto medio di A su una scala da A+ a F.

Arnold del Seattle Post-William Intelligencer lo ha elogiato come uno dei film Pixar più fantasiosi e totalmente coinvolgenti di sempre, mentre Lisa Schwarzbaum di Entertainment Weekly lo ha definito un capolavoro dell'arte americana tanto classico quanto attuale.

Roger Ebert del Chicago Sun-Times ha assegnato al film tre stelle su quattro, affermando che racconta una narrativa felice e ottimista con un accenno di qualcosa di più profondo in agguato ai bordi. È un senso di perdita in questo scenario.

Herbie: A pieno carico

Informazioni su Herbie: a pieno carico

Herbie: Fully Loaded, una commedia sportiva americana del 2005 diretta da Angela Robinson e scritta da Thomas Lennon, Robert Ben Garant, Alfred Gough e Miles Millar, è interpretata da Lindsay Lohan, Justin Long, Matt Dillon e Michael Keaton. Molti piloti NASCAR fanno cameo nel film, tra cui Jeff Gordon, Jimmie Johnson, Tony Stewart, Dale Earnhardt Jr. e Mark Martin.

Dopo il film per la televisione del 1997 The Love Bug, è la sesta e ultima puntata della serie di film The Love Bug, nonché il primo lungometraggio teatrale di Herbie dai tempi di Herbie Goes Bananas (1980). Questo film è un sequel diretto dei primi due film e salta gli eventi di The Love Bug. Il film è uscito il 22 giugno 2005. Ha incassato un totale di 144 milioni di dollari in tutto il mondo e ha ricevuto recensioni contrastanti dalla critica.

Leggi anche: Possiamo aspettarci Days Gone 2?

Qual è la trama di Herbie: a pieno carico?

Dopo aver perso più gare, Herbie, un Maggiolino Volkswagen con una mente propria, viene disattivato e trascinato in una discarica. Maggie Peyton è l'ultima aggiunta alla famiglia da corsa Peyton. Ray Peyton Sr. la porta alla discarica per comprarle un'auto per la laurea e lei sceglie Herbie.

Herbie porta quindi Maggie da Kevin, un meccanico che si offre di accompagnare Herbie a un salone automobilistico per acquisire componenti. Maggie viene indotta a indossare un costume da corsa e un casco e sfidare la star della NASCAR Trip Murphy a una gara improvvisata, che Herbie vince per un soffio.

Kevin consiglia con entusiasmo a Maggie di correre di nuovo, ma Ray Sr. è preoccupato poiché a Maggie è stato proibito correre dopo un incidente di corsa su strada anni fa. Il gruppo si infatua di Herbie e del pilota sconosciuto, e Maggie e Kevin partecipano a un torneo di corse locali per invogliare Herbie a tornare per una rivincita.

Herbie supera senza sforzo gli altri veicoli e si qualifica per la partita finale con Trip, ma quando Trip convince Maggie a correre per slip rosa, Herbie si arrabbia per l'ambizione di Maggie di vincere la stock car di Trip e perde la gara apposta. Maggie viene umiliata in pubblico e Herbie viene trascinato via.

Maggie, d'altra parte, è ispirata dal suo amico Charisma e decide di correre professionalmente. Il viaggio è entrato Herbie in un derby di demolizione, quindi tenta di riacquistarlo da lui.

Maggie si precipita al derby nel disperato tentativo di salvare Herbie dalla distruzione, correndo in campo durante la gara, scusandosi frettolosamente e implorando Herbie di assisterla, e un felice Herbie la accoglie di nuovo come suo pilota; i due riescono ad evitare la distruzione ea vincere il derby.

Nel frattempo, a causa di difficoltà finanziarie e di due incidenti che coinvolgono il pilota della squadra e il fratello di Maggie, Ray Peyton Jr., la scuderia Peyton potrebbe dover rinunciare a una prossima gara della NASCAR Nextel Cup Series. Ray Sr. si rifiuta di lasciare che Maggie guidi per la squadra, ma Ray Jr. decide da solo che gli riempirà le scarpe e manda lo staff del Team Peyton ad aiutare lei e Kevin a preparare Herbie per la gara. Maggie ed Herbie hanno un sincero colloquio in pista e Trip dice minacciosamente a Maggie che la gara sarà pericolosa.

Herbie inizia la gara in modo lento, ma presto raggiunge e inizia a sorpassare gli altri veicoli prima che Maggie faccia il suo primo pit stop. Nel frattempo, Ray Sr., che ha seguito la gara da casa, ha deciso di uscire e unirsi alla folla.

Maggie sfugge alla trappola guidando dritto sopra il veicolo di Tony Stewart di fronte a lei, rovinando il sistema petrolifero di Herbie. Ray Sr. arriva in pista e supporta Maggie alla radio del team, e Maggie sfugge alla trappola guidando direttamente sopra l'auto di Tony Stewart di fronte a lei.

Maggie si prende un'altra pausa ai box e Kevin si precipita a prendere un componente sostitutivo da Sally, uno dei pochi sponsor sopravvissuti del Team Peyton, che possiede il New Beetle giallo che Herbie ha guardato amorosamente per tutto il film. Trip è determinato a impedire a Herbie di vincere nonostante la fragilità del sistema petrolifero truccato.

Maggie e Herbie raggiungono Trip ora che Maggie, Herbie e Ray Sr. stanno lavorando insieme. Quando Maggie cerca di sorpassarlo, Trip cerca di ferire Herbie spingendolo contro il muro della pista, ma viene colto alla sprovvista e si schianta contro il muro quando lei sbatte i freni al suo prossimo tentativo, facendolo scontrare con Jeff Gordon.

Herbie si arrampica in cima alla recinzione sopra il muro per superare l'auto di Trip, che ora è capovolta sulla pista. Maggie e Herbie raggiungono Trip ora che Maggie, Herbie e Ray Sr. stanno lavorando insieme.

Quando Maggie cerca di sorpassarlo, Trip cerca di ferire Herbie spingendolo contro il muro della pista, ma viene colto alla sprovvista e si schianta contro il muro quando lei sbatte i freni al suo prossimo tentativo, facendolo scontrare con Jeff Gordon. Herbie si arrampica in cima alla recinzione sopra il muro per superare l'auto di Trip, che ora è capovolta sulla pista.

Quali sono le recensioni per Herbie: a pieno carico?

Su Rotten Tomatoes, il film ha una valutazione del 40% sulla base di 144 recensioni. Il consenso del sito afferma che Herbie: Fully Loaded è un film per bambini decente che è piuttosto poco impegnativo per gli spettatori adulti. Il film è la seconda voce con il punteggio più basso del franchise, con Herbie Goes Bananas che ha ottenuto un punteggio del 40%.

Metacritic, un sito che utilizza il punteggio medio ponderato, ha un punteggio medio ponderato del 47% basato sulle recensioni di 31 critici, indicando recensioni contrastanti o medie. Il pubblico intervistato da CinemaScore ha assegnato al film un voto da A sulla scala da A a F.

Roger Ebert ha dato al film due stelle su quattro, affermando: Il film è piuttosto un cornball. I bambini probabilmente si divertirebbero, ma i loro fratelli e sorelle maggiori alzeranno gli occhi al cielo e i loro genitori useranno i loro iPod.

William Thomas di Empire Magazine ha assegnato al film due stelle su cinque e ha detto: Buono (e cattivo) quanto Herbie Goes Bananas; ma il Love Bug merita prestazioni migliori.

Bambino Autista

Informazioni su Baby Driver

Edgar Wright ha scritto e diretto il film d'azione del 2017 Baby Driver. Ritrae Ansel Elgort nei panni di un autista in fuga con la sua fidanzata Debora che sta cercando una via d'uscita da una vita criminale (Lily James). Nei ruoli secondari compaiono Kevin Spacey, Jon Hamm, Eiza González, Jamie Foxx e Jon Bernthal.

Baby Driver è stato prodotto da Eric Fellner e Tim Bevan della Working Title Films in collaborazione con Nira Park della Big Talk Productions. La distribuzione commerciale del film è stata gestita da Sony e TriStar Pictures. Baby Driver è stato possibile grazie alla collaborazione tra TriStar e MRC.

Qual è la trama di The Baby Driver?

Ad Atlanta, Baby lavora come autista in fuga. Era un giovane quando i suoi genitori morirono in un incidente d'auto, lasciandolo con l'acufene, e trova la catarsi nella musica. Come rappresaglia per la perdita di un'auto contenente la merce rubata di Doc, Baby trasporta bande di rapine reclutate dalla mente criminale Doc.

Mescola frammenti di conversazioni che cattura tra un lavoro e l'altro e si prende cura del padre adottivo sordo Joseph. Incontra Debora, una cameriera al Bo's Diner, e iniziano a frequentarsi.

La seconda rapina di Baby va storta quando uno spettatore armato li insegue, ma lui e la polizia vengono sventati da Baby. Baby rinuncia alla sua vita criminale dopo aver ripagato il suo debito e inizia a consegnare pizze.

Doc interrompe l'appuntamento di Baby con Debora e lo costringe a partecipare a una rapina all'ufficio postale, minacciando di danneggiare Debora e Joseph se si rifiuta.

Buddy, la sua moglie cecchino Darling e i pipistrelli dal grilletto facile, che prova un'immediata antipatia per Baby, compongono la banda. Bats rileva uno dei venditori come un ufficiale sotto copertura e apre il fuoco mentre la squadra cerca di acquistare armi illecite. Assassinano la maggior parte degli spacciatori.

I pipistrelli poi fanno fermare Baby al caffè di Deborah, ignari della loro storia d'amore. Baby, che è consapevole delle tendenze assassine di Bats, interviene per impedirgli di ucciderla per evitare di pagarne il prezzo.

Doc è infuriato, ammettendo che gli spacciatori erano investigatori sotto copertura che lavoravano per lui. Sceglie di annullare il tentativo, ma l'ultima parola è l'equipaggio. Baby cerca di fuggire da Atlanta quella notte con Debora, ma viene arrestato da Buddy e Bats, che hanno scoperto le sue registrazioni e sospettano che sia un informatore. Ascoltando una cassetta di uno dei suoi remix, Baby convince loro e Doc della sua innocenza.

Bats uccide una guardia di sicurezza durante il furto. Baby, che è furioso, si rifiuta di scacciare, costringendo Bats a colpirlo. Baby schianta l'auto contro un'armatura, impalando Bats e uccidendolo, quindi fuggendo a piedi con Buddy e Darling. Buddy incolpa Baby per l'omicidio di Darling e minaccia di ucciderlo quando viene uccisa in uno scontro a fuoco con la polizia.

Baby scappa nel suo appartamento rubando un veicolo. Dopo aver lasciato Joseph in una struttura di assistenza per anziani con i proventi del furto, Johnny va al Bo's Diner per prendere Debora, dove Buddy lo sta aspettando. Mentre i rinforzi della polizia circondano il ristorante, Baby spara a Buddy e se ne va con Debora.

Doc inizialmente rifiuta di lasciare che Baby si riprenda una delle sue registrazioni, nonostante mostri semplicemente sua madre che canta, ma quando Debora arriva per calmare Baby, cede. Doc dà alla coppia soldi e una via d'uscita dalla nazione, sostenendo che anche lui una volta era innamorato. Nel parcheggio, i poliziotti sopravvissuti al commercio di armi affrontano Baby, Debora e Doc, e Doc li uccide tutti.

Buddy quindi si presenta e uccide Doc, dando inizio a un gioco del gatto e del topo finché Buddy non ha Baby alla sua mercé. Prima che Debora attacchi Buddy con un piede di porco, questi scarica una pistola vicino a ciascuna delle orecchie di Baby, facendolo tacere brevemente. Buddy viene colpito a una gamba da Baby e di conseguenza muore. Debora e Baby escono di scena.

Debora e Baby entrano in un posto di blocco della polizia il giorno successivo e Baby decide di arrendersi. Giuseppe, Debora e altre vittime dei suoi crimini hanno testimoniato in sua difesa, sottolineando le sue opere di carità e compassione. È stato condannato a 25 anni di carcere, con un'udienza di cinque anni sulla libertà vigilata.

Debora si tiene in contatto con Baby per tutta la sua condanna e, il giorno della sua liberazione, lo accoglie fuori dai cancelli della prigione in un'automobile d'epoca, proprio come lui aveva immaginato in sogno.

Leggi anche: La stagione 10 di When Calls The Heart tornerà nel 2022?

Quali sono le recensioni per il baby driver?

Nelle sequenze finali del film, la sceneggiatura e lo sviluppo della trama sono stati criticati. Il principale punto debole di Baby Driver, secondo diversi critici, è la sua sceneggiatura, che include rapidi sbalzi di tono che sminuiscono l'esperienza visiva.

Ad esempio, Adam Nayman di Cineaste ha attribuito gli errori della sceneggiatura alla mancanza di esperienza di Wright come scrittore solista, mentre TheWrap ha descritto la perdita di slancio del film come stridente e insolita, notando che raramente assistiamo a un regista che inizia così forte da finire con un piagnucolio . L'immagine si prende troppo sul serio, secondo Anthony Lane del New Yorker, e manca dell'autocoscienza delle prime commedie d'azione di Wright, come Hot Fuzz (2007).

Su Rotten Tomatoes, il film ha un indice di gradimento del 92% basato su 395 recensioni, con una valutazione media di 8,1/10. Il consenso critico del sito web recita: Elegante, eccitante e alimentato da una colonna sonora killer, Baby Driver si mette in viaggio e non c'è più, dimostrando che i film d'azione frenetici possono essere scritti in modo intelligente senza sacrificare i brividi. Su Metacritic, il film ha un punteggio medio ponderato di 86 su 100, basato su 53 recensioni, indicando un plauso universale.

Mad Max Fury Road

A proposito di Mad Max Fury Road

George Miller ha co-scritto, co-prodotto e diretto Mad Max: Fury Road, un film d'azione post-apocalittico australiano del 2015. Sulla sceneggiatura, Miller ha collaborato con Brendan McCarthy e Nico Lathouris.

È stato prodotto da Kennedy Miller Mitchell e RatPac-Dune Entertainment e distribuito da Village Roadshow Pictures in Australia e Warner Bros. Pictures a livello globale come quarto capitolo e rivisitazione del franchise di Mad Max. Tom Hardy, Charlize Theron, Nicholas Hoult, Hugh Keays-Byrne, Rosie Huntington-Whiteley, Riley Keough, Zoe Kravitz, Abbey Lee e Courtney Eaton sono presenti nel film, diretto da Tom Hardy.

Fury Road è ambientato in una landa desolata post-apocalittica del deserto dove carburante e acqua sono beni limitati. Max Rockatansky si allea con l'imperatore Furiosa per fuggire dal leader della setta Immortan Joe e dalle sue truppe in un'autocisterna blindata, provocando una lunga battaglia.

Qual è la trama di Mad Max Fury Road?

Un sopravvissuto chiamato Max Rockatansky viene rapito e portato alla Cittadella di Immortan Joe dai War Boys, un esercito guidato da Joe, mentre il globo discende in una landa desolata del deserto a causa del collasso sociale causato dalle guerre delle risorse. Max è tenuto prigioniero e usato come sacca di sangue per Nux, uno squilibrato War Boy.

Nel frattempo, uno dei luogotenenti di Joe, l'imperatore Furiosa, viene inviato con il suo War Rig corazzato per prendere benzina e munizioni. Quando Joe scopre che le sue cinque mogli stanno scappando con lei, prende il suo esercito dietro di lei, chiedendo l'aiuto dell'adiacente Gas Town e della Bullet Farm.

Con Max attaccato alla sua automobile, Nux si unisce all'inseguimento e si sviluppa una battaglia tra il War Rig e gli uomini di Joe. Fatta eccezione per Nux, che tenta di sacrificarsi per distruggere il Rig, Furiosa entra in una tempesta di sabbia, eludendo i suoi inseguitori. Max riesce a fuggire e catturare Nux, ma l'automobile è danneggiata.

Max scopre che Furiosa sta riparando il Rig dopo la tempesta, insieme alle mogli: Capable, Cheedo, Toast, the Dag e Splendid Angharad, l'ultimo dei quali è incinta del figlio di Joe. Max prende il Rig, ma accetta solo a malincuore di portare Furiosa e le donne con sé. Nux sale a bordo del Rig mentre parte e tenta di assassinare Furiosa, ma viene sconfitto e gettato via, dove viene catturato dalle truppe di Joe.

Furiosa cavalca in una gola controllata da una banda di motociclisti dopo aver stretto un patto per un passaggio sicuro. Quando la banda scopre che l'esercito di Joe si sta avvicinando, si rivoltano contro di lei, costringendo lei e il gruppo ad andarsene mentre i motociclisti fanno esplodere le pareti del canyon per fermare Joe. Mentre l'automobile di Joe supera la barriera, Max e Furiosa combattono contro i motociclisti inseguitori.

Joe raggiunge il War Rig, permettendo a Nux di salire a bordo con l'intenzione di aggredire Furiosa ancora una volta; tuttavia, fallisce, con sgomento di Joe. Mentre il Rig fugge, Angharad scivola via mentre tenta di assistere Max e viene tragicamente colpito dall'automobile di Joe. Furiosa dice a Max che stanno andando a Green Place, un luogo magico che ricorda dalla sua infanzia.

Nux viene trovato nascosto nel Rig e Capable lo calma mentre si lamenta del suo fallimento. I soldati di Joe vengono rallentati dalle mine di Furiosa e Max, ma l'amico di Joe, il Bullet Farmer, li insegue. Max parte per affrontare il Bullet Farmer ei suoi soldati dopo che Furiosa gli ha sparato, tornando con armi da fuoco e munizioni. Nux emerge dall'occultamento durante il combattimento per aiutare nel salvataggio del prigioniero Rig e si unisce all'equipaggio.

La squadra si imbatte in una donna misteriosa dopo aver guidato il War Rig attraverso paludi e deserto durante la notte. Furiosa le si avvicina e la informa del suo passato e del suo legame con il clan. La signora chiama il suo clan Vuvalini, che identifica Furiosa come un membro della loro famiglia rapito da giovane.

Furiosa ha il cuore spezzato nello scoprire che la palude che hanno attraversato era, in effetti, il Green Place, che da allora è diventato inospitale. Dopodiché, il gruppo intende andare in bicicletta su vaste saline alla ricerca di una nuova casa. Max li convince a tornare nella Cittadella indifesa, ricca di acqua e flora, e di intrappolare Joe e il suo esercito nel canyon dei motociclisti dopo aver avuto visioni di un bambino che non è riuscito a salvare.

Molti Vuvalini e molti degli uomini di Joe vengono uccisi e Furiosa viene gravemente ferita, quando la banda torna alla Cittadella e combatte le forze di Joe. Mentre Max affronta il gigantesco figlio adulto di Joe, Rictus Erectus, Joe parcheggia la sua automobile davanti al War Rig per rallentarlo.

Joe cattura Toast, che riesce a distogliere la sua attenzione abbastanza a lungo da permettere a Furiosa di assassinarlo. Nux si offre come sacrificio facendo schiantare il Rig, uccidendo Rictus e chiudendo il canyon, permettendo agli altri di fuggire nell'automobile di Joe. Max salva la vita di Furiosa donando il suo sangue.

Quando i residenti della Cittadella vengono a sapere della morte di Joe, sono felicissimi. Il pubblico applaude Furiosa, le mogli e i Vuvalini, ei War Boys sopravvissuti li salutano. Prima che se ne vada, Max e Furiosa si scambiano un'occhiata.

Quali sono le recensioni per Mad Max Fury Road?

Gli studiosi si sono complimentati con il film a vari livelli. Gli esperti di studi sulla disabilità hanno applaudito le rappresentazioni positive e non stigmatizzanti delle infermità fisiche e psicologiche, nonché il ruolo dominante di Furiosa e l'ampiezza dei ruoli femminili non convenzionali, compresi quelli dei coniugi e della Vuvalini armata di pistola. Mad Max: Fury Road è stato salutato come uno dei migliori film d'azione mai realizzati da numerosi critici.

Su Rotten Tomatoes, un sito di aggregazione di recensioni che classifica esclusivamente le recensioni come positive o negative, il 97% di 424 recensioni è favorevole, con una valutazione media di 8,60/10. Con un'azione emozionante e una sorprendente quantità di sostanza narrativa, Mad Max: Fury Road riporta in vita la serie post-apocalittica di George Miller ruggente, afferma il consenso critico del sito web.

Il film ha ricevuto un punteggio di 90 su 100 da Metacritic, che utilizza una media ponderata, basata su 51 recensioni, indicando il plauso universale. Su una scala da A+ a F, il pubblico intervistato da CinemaScore ha assegnato al film un voto medio di B+.

Leggi anche: Cosa dobbiamo aspettarci dalla stagione 4 di Ozark?

Conclusione

I Racing Movies hanno molto altro da esplorare. E presto troveremo qualcosa di nuovo e di più eccitante e altri divertimenti! Fino ad allora resta con noi.

Condividi le tue opinioni nella casella dei commenti qui sotto. Resta sintonizzato su Trending News Buzz: ultime notizie, ultime notizie, intrattenimento, giochi, notizie sulla tecnologia per aggiornamenti più simili.