B l'inizio della seconda stagione: è un'altra dose di adrenalina?

Melek Ozcelik
B l Divertimento

'B: The Beginning', un'animazione in rete originale, segue Keith Flick. È un brillante investigatore che si unisce al Royal Investigation Service nei panni del misterioso serial killer Killer B. Provoca caos e violenza nella nazione arcipelagica di Cremona. Keith si trova faccia a faccia con un'organizzazione criminale segreta mentre inizia la corsa per fermare un'orribile catena di eventi. Prima stagione dello spettacolo,scritto da Katsuya Ishida e diretto da Kazuto Nakazawa e Ituro Kawasaki ha debuttato su Netflix il 2 marzo 2018. B l'inizio della stagione 2 è stato rilasciato il 18 marzo 2021.

B l



Quando è andata in onda per la prima volta, i critici hanno elogiato la serie per le sue sequenze d'azione fluide e la narrazione avvincente. La serie ha accumulato un'enorme base di fan nel corso degli anni, grazie al suo impressionante sviluppo del personaggio e alla narrativa accattivante. La stagione 2 si è conclusa in modo inconcludente, quindi i fan sono estasiati per la prossima stagione. Se sei interessato a B: L'inizio della seconda stagione , ti abbiamo coperto.



Sommario

Tutto su B l'inizio della seconda stagione?

B: The Beginning è una serie anime popolare nel genere thriller psicologico e fantascienza. La serie anime che ha debuttato su Netflix nel 2018 non è basata su un manga o una light novel, come è consuetudine. Produzione I.G. ha creato l'anime in stile ONA per i contenuti originali di Netflix. I fan degli anime riconosceranno lo studio da serie anime come Ghost in the Shell: SAC 204 e Run with the Wind. Kazuto Nakazawa, il regista della serie, ha lavorato come animatore e disegnatore di personaggi in film come Samurai Champloo, Steamboy, Zankyou no Terror e The Animatrix.



Leggi anche: La quindicesima stagione di Heartland vincerà Hearts From Years

È anche l'animatore di Kill Bill. Lo spettacolo ha ottenuto un posto globale su Netflix e ha attirato spettatori da tutto il mondo.

Colpo di apertura dello spettacolo?

La serie inizia con un matrimonio gioioso e un uomo che lo guarda dal pubblico prima di passare a una scena al RIS. Lily Hoshian (Faye Mata) incontra Kaela Yoshinaga (Allegra Clark) ed Eric (Jalen K. Cassell) al quartier generale per discutere un caso che coinvolge il visitatore del matrimonio che abbiamo visto prima. Giglio, Boris Meier ( Doug Stone ), e Brian Brandon (Khoi Dao) escogitano una strategia per rintracciare l'uomo, oscurando i dettagli mentre procedono.



Qual è la trama di B l'inizio?

Viviamo in una società scientificamente avanzata con un futuro promettente. I personaggi del Royal Police Service sono al centro delle indagini. Esaminiamo un caso in cui da molto tempo sono stati commessi strani omicidi. E il serial killer ha lasciato la lettera B sul retro. Il caso è estremamente grave. E l'intero Paese è incuriosito e ansioso che l'assassino venga arrestato il prima possibile. L'assassino, invece, prende di mira solo i criminali. Il caso è all'ordine del giorno nazionale da molto tempo. Kazama Flick o Keith, un ex agente di polizia sul campo, è incluso nel caso del dipartimento dell'archivio. Dove ha lavorato volontariamente negli ultimi dieci anni.

Leggi anche: Scegli il tuo veleno: i 7 migliori giochi di blackjack online

Keith ha libri su argomenti che vanno dalla ricerca all'essere un poliziotto o persino un dottore. Ma il suo passato è un po' strano e travagliato. Le sue interazioni sociali sono anormali, così come la sua comunicazione naturale con gli altri. Di conseguenza, abbiamo un classico antieroe. Non mostra facilmente le sue emozioni, non gli importa e ha sempre un piano in testa. L'entusiasmo e l'approccio agli eventi di Lilly creano una partnership perfetta nella sua squadra. Pur stabilendo anche un'affinità con le somiglianze nel suo modo di pensare. Nonostante il suo titolo di dio, un altro personaggio importante, Koku, è un uomo disperato.



B l

Dal primo episodio, l'anime è pieno di azione. Vediamo scene della Polizia Reale e Keith che insegue i criminali. Le assurdità nei primi episodi diventano significative con il passare del tempo e gradualmente impariamo il bene e il male. La storia non sorprende mentre procede, ma le informazioni rivelate verso la fine sono piuttosto interessanti. Perché guardiamo diverse storie nell'anime contemporaneamente, che vanno dai litigi personali alle leggende. Di conseguenza, ci imbattiamo in una storia che si intreccia. Fortunatamente, la storia emerge da quel pantano nel finale e sappiamo chi è buono e chi è cattivo.

Cast dello spettacolo?

Tutti i personaggi e gli attori della prima stagione ritornano B l'inizio della Stagione 2 . B: The Beginning si svolge in una realtà alternativa in cui la tecnologia avanzata ha superato la manodopera e la città è governata da una famiglia reale. La serie segue due protagonisti, Kieth e Koku, le cui vite si intrecciano mentre sono alla ricerca del serial killer Mr B. La loro indagine li porta anche a una misteriosa organizzazione coinvolta nella resurrezione segreta degli dei.

Quando è stata rilasciata la seconda stagione di B the Beginning?

La prima stagione di B: The Beginning è stata rilasciata il 2 marzo 2018. La notizia, arrivata tre mesi dopo la messa in onda dello spettacolo, ha deliziato i fan. L'anime è stato rinnovato per B l'inizio della Stagione 2 da Netflix il 18 marzo 2021. Il rinnovo è stato ufficializzato sul blog di notizie di Netflix. In B l'inizio della Stagione 2 , Netflix continuerà a collaborare con Production I.G, come ha fatto nel primo. Presenta la seconda stagione Kazuto Nakazawa come regista supervisore e Itsuro Kawasaki come regista degli episodi. B: L'inizio della seconda stagione della serie anime di successo è stato rilasciato su Netflix. Tuttavia, nessuna nuova stagione è stata rilasciata negli ultimi due anni.

Leggi anche: La mia vita non ortodossa: la vera storia di Julia!

La vera natura criminale di B: The Beginning ricorderà ai fan degli anime spettacoli come Psycho-Pass, specialmente con gli elementi più futuristici.

La nostra opinione sullo spettacolo?

B: L'inizio della seconda stagione è lungo solo sei episodi, non quasi quanto il primo. Tuttavia, riesce a rimanere un'avvincente storia di un vero crimine con elementi soprannaturali durante quel periodo di tempo, che piacerà sicuramente a chiunque abbia deciso di dare un'occhiata alla prima serie.

Per quanto sia vero, non avrà senso per chi non ha visto la prima stagione dello show. Non c'è modo di recuperare il ritardo, come fanno alcune seconde stagioni, quindi se vuoi recuperare il ritardo alla fine dello spettacolo, devi prima guardare la prima stagione.

B l

Per chi è al corrente, tuttavia, questa ulteriore iniezione di azione e intrighi offre gli stessi combattimenti, segreti e enigmi da batticuore che il mistero del serial killer ha introdotto in primo luogo. Scoprire di più su Koku, che ha fornito alcune delle rivelazioni più eccitanti della stagione precedente, questa volta è un vero piacere. Ma è Kirisame che ruba la scena, portando un'aria di macchinazioni sinistre in un mondo di cui pensavamo (erroneamente) di sapere tutto.

Lo stesso senso di disagio pervade il prossimo lotto di episodi e l'animazione è fluida come sempre. Il fantastico cast vocale dà vita a un cast di personaggi che si sentono del tutto credibili, e mentre il mondo è pieno di elementi soprannaturali, niente sembra così fuori luogo da non poter accadere (o almeno in parte) nel mondo reale in circostanze leggermente diverse.

Colpo finale dello spettacolo?

Un infuriato Koku si scontra con Kirisame ei suoi seguaci mentre è costretto a collaborare. Scopre la posizione di Keith e ciò che il gruppo alla fine desidera da lui: la sua collaborazione in cambio della vita di Keith o della vita di uno dei cari di Koku. Quando Yukikaze gli ordina di uccidere Dio, Koku inizia a perdere il controllo.

Conclusione

B: L'inizio della seconda stagione è un ottimo proseguimento della prima serie. Anche se devi guardare la prima serie di episodi per stare al passo con quello che sta succedendo, se hai seguito la storia, sarai felice di vedere come procede. Kirisame, una nuova forza sinistra, rende difficile fidarsi di chiunque incontri durante l'episodio, e l'animazione e i doppiatori sono bravi come sempre. Altro B: The Beginning è il posto dove andare se stai cercando una fetta decadente di un vero anime poliziesco.