AST SpaceMobile promette di lanciare una costellazione LEO ma ce la farà?

Melek Ozcelik
AST SpaceMobile sta chiaramente attraversando problemi finanziari in questo momento e molti si chiedono se possa mantenere la sua promessa per una costellazione di satelliti. Tecnologia

AST SpaceMobile è una delle nuove società spaziali private che prevede di offrirci Internet a banda larga dallo spazio. Il primo satellite, BlueWalker3, dovrebbe essere lanciato nell'estate del 2022. Tuttavia, questo lancio è già stato ritardato più volte, quindi non è del tutto chiaro come AST si aspetti di realizzare i suoi ambiziosi obiettivi.

Oltre ai ritardi tecnici, c'è una questione di soldi poiché le spese operative di AST crescono. La società ha investito 56,7 milioni di dollari nello sviluppo di BlueWalker3 e prevede di sostenere ulteriori 10-12 milioni di dollari. Dopo aver chiuso il terzo trimestre con una liquidità di 360,4 milioni di dollari, sembra che la società non abbia né i fondi né il tempo per produrre e lanciare 20 satelliti alla fine del 2022, come promesso. O ce l'ha?



Sommario



I piani per SpaceMobile e il suo costo

AST SpaceMobile è un progetto ambizioso che spera di sfruttare la tecnologia spaziale per offrire un servizio clienti superiore. L'idea è quella di creare una costellazione di satelliti in LEO per fornire una rete cellulare a banda larga che sia direttamente accessibile dai normali telefoni cellulari. A tal fine, la società prevede di creare 214 grandi satelliti LEO operanti su 16 piani orbitali. Tuttavia, AST è disposta a iniziare in piccolo, con solo 20 dispositivi che offrono servizi in 49 paesi.

Il AST SpaceMobile i costi per la piena attuazione del progetto sono ugualmente ambiziosi e dovrebbero raggiungere i 2 miliardi di dollari. La prima fase di attuazione del progetto è attualmente stimata in 300 milioni di dollari. Tuttavia, a questo punto, non è chiaro se la società possa ottenere finanziamenti sufficienti.



AST ha abbastanza soldi?

In questo momento, sembra che il progetto AST SpaceMobile non stia andando così bene finanziariamente. Nella prima metà del 2021, gli azionisti di AST hanno dovuto affrontare perdite senza precedenti per 31,5 milioni di dollari, in netto contrasto con le perdite dell'anno scorso di soli 9,9 milioni di dollari.

Oltre alle perdite aziendali, crescono anche le spese operative di AST. In effetti, negli ultimi mesi, queste spese sono raddoppiate da $ 25,1 a $ 54,3 milioni. A meno che l'azienda non inizi a generare entrate, queste perdite continueranno a crescere a un ritmo allarmante.

Anche ora, sembra che l'afflusso di cassa dell'AST stia diminuendo del 72,2% all'anno. Ovviamente, AST è riuscita a assicurarsi $ 462 milioni quando è diventata pubblica con un accordo SPAC, ma non è del tutto chiaro quanto tempo durerà questo denaro, soprattutto considerando che solo la prima fase di implementazione del progetto non è molto inferiore a quella.



La cattiva situazione finanziaria non può che influenzare le azioni e il valore delle azioni di AST SpaceMobile. Il prezzo ha già raggiunto il punto di $ 6,96 una volta ed è stato recentemente scambiato a circa $ 8 per azione. A febbraio, questa cifra era ancora di $ 25,37, quindi anche il tasso è allarmante. A meno che l'azienda non possa provare la sua tecnologia, il rischio degli azionisti finisce con il nulla.

L'azienda sopravviverà?

Dimostrare la sua capacità tecnica, così necessaria per la sopravvivenza di AST, sembra essere la sfida più grande che l'azienda sta affrontando in questo momento. AST SpaceMobile, precedentemente noto come AST & Science, ha rivolto la sua attenzione alla costruzione di satelliti più grandi nel 2019, un anno dopo aver acquisito le azioni di maggioranza di NanoAvionics. L'azienda ha una reputazione consolidata per lo sviluppo di nano-satelliti, ma il progetto AST SpaceMobile riguarda la costruzione di veicoli spaziali molto più grandi. Nessuna delle aziende ha abbastanza esperienza tecnica nella costruzione di grandi veicoli spaziali, che potrebbe essere una delle ragioni principali degli attuali problemi finanziari di AST.

Oltre alla mancanza di esperienza tecnica, c'è la questione delle licenze. Il satellite BW3 dovrebbe essere lanciato con licenza sperimentale, che è ancora in sospeso. La Papua Nuova Guinea ha rilasciato un permesso alla costellazione di AST, che ha causato solo preoccupazioni di più esperti. Secondo l'organizzazione no-profit TechFreedom, le operazioni nell'orbita pianificata di AST dovrebbero superare i 10 miliardi di dollari, mentre l'intero budget governativo della Papua Nuova Guinea è di soli 6 miliardi di dollari. Quindi, assumersi la responsabilità di tali licenze sembra prematuro.



Anche la NASA ha sollevato preoccupazioni dopo che l'AST ha richiesto alla FCC di controllare la sua prossima costellazione di satelliti di 720 km di altitudine. I gruppi satellitari della NASA sono già attivi nell'area e, data la mancanza di esperienza di AST, la NASA è preoccupata per i rischi di collisione.

Conclusione

Con tutti questi rischi e ritardi in mente, si può solo sperare che il progetto AST SpaceMobile non sia solo un'altra bolla che lascerebbe i suoi investitori a pezzi. Ma l'azienda deve dimostrare di essere in grado di fornire risultati prima di sperare di attrarre qualsiasi investimento aggiuntivo di cui AST ha chiaramente bisogno in questo momento. Sfortunatamente, finora sono state per lo più chiacchiere e pochi affari.